Focusmatch #PerugiaAvellino: lupi a caccia di punti salvezza

Focusmatch #PerugiaAvellino: lupi a caccia di punti salvezza

Dopo una settimana di polemiche e riflessioni c’è una gara che va affrontata con l’umiltà di chi deve mettere fieno in cascina per evitare brutte sorprese finali

Dopo una settimana di polemiche e riflessioni, l’Avellino di Dario Marcolin prepara il ritorno in campo. Sabato pomeriggio i lupi saranno di scena a Perugia, in una gara che un mese fa profumava di playoff e che adesso invece va affrontata con l’umiltà di chi deve mettere fieno in cascina per evitare brutte sorprese finali. Il pari beffa subito in extremis sul campo del Brescia (ottimo primo tempo umbro, ripresa troppo sparagnina) ha ridotto davvero al lumicino anche le speranze playoff del Perugia. I sei punti di distacco dell’ottavo posto, a sette giornate dalla fine del torneo, sembrano ormai un gap difficile da colmare. Nonostante l’ottimismo del presidente Santopadre che continua a credere nell’impresa. Per la sfida con l’Avellino Bisoli, che recupera Volta, Prcic, Parigini e Rossi, potrebbe affidarsi nuovamente al 4-4-2 visto contro il Brescia. Puntando forte sulla velocità di Aguirre, giocatore che sta attraversando un ottimo momento di forma, e sulla ritrovata vena realizzativa di Ardemagni che, grazie alla doppietta rifilata alle rondinelle, ha sfondato la doppia cifra di gol per la terza volta in carriera (sempre in Serie B, le precedenti occasioni con Cittadella e Modena). L’Avellino, come detto, ha bisogno di punti per blindare la salvezza. Su un campo difficile, un solo punto raccolto dai lupi nei quattro precedenti in serie cadetta, Marcolin dovrà cercare la svolta, anche per allontanare i fantasmi aleggianti sulla sua panchina. Lo farà probabilmente con il 4-3-1-2 che, come visto (errori difensivi a parte) nella ripresa contro il Pescara, sembra essere il modulo migliore per l’Avellino attuale. Affidando le chiavi della regia a Paghera e liberando l’estro di Insigne (o Bastien) e Castaldo. Ritrovando soprattutto quell’unità di intenti vacillante nell’ultimo periodo. Tutti uniti e compatti verso la salvezza. Per la resa dei conti ci sarà tempo e modo di discuterne a bocce ferme.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy