I Rajputs si fanno strada nel Gpg di Baronissi

I Rajputs si fanno strada nel Gpg di Baronissi

Sabato 2 e domenica 3 aprile al PalaCus universitario di Baronissi ha avuto luogo l’interregionale del GPG Gran Premio Giovanissimi che ha visto partecipare circa 1000 tra schermitori e schermitrici in età compresa tra i 10 e i 14 anni.

Sabato 2 e domenica 3 aprile al PalaCus universitario di Baronissi ha avuto luogo l’interregionale del GPG Gran Premio Giovanissimi che ha visto partecipare circa 1000 tra schermitori e schermitrici in età compresa tra i 10 e i 14 anni. Presenti anche qui i RAJPUTS nelle due specialità spada e fioretto rappresentati da De Angelis Matteo, Dinaso Filippo Spina Emiliano e Spina Carmen, categoria Giovanissimi Grande performance delle promesse Dinaso e Spina nella giornata di ieri dedicata al fioretto. Filippo Dinaso ha conseguito tre vittorie nel girone, non facile e ha dimostrato che, quando non perde la concentrazione, è capace di tirare stoccate veloci e pericolose per gli avversari ;sì e poi fermato alla prima diretta ma lottando fino all’ultimo per la vittoria. Bravo Filippo è la strada giusta! Anche per Emiliano Spina tre vittorie nel girone, ha battuto 5 a 1 il 32esimo in Italia, ha sfiorato una quarta vittoria e dopo aver saltato la prima diretta si è fermato alla seconda ma con tanta grinta e coordinazione, dimostrando di saper mettere in pratica bellissime tecniche schermistiche che vediamo in pochi atleti nelle competizioni del GPG. Emiliano una promessa in crescendo! Ma emozionante è stata anche la gara di spada che ha visto più di un protagonista. Bene per le new entry Matteo De Angelis che ha accumulato molti punti nel girone girone con una vittoria e bravissima anche Carmen ,che ha dimostrato grande carattere e voglia di lottare fino in fondo, come possiamo dedurre dal punteggio della della prima diretta persa 10 a 9. Anche per Filippo la gara è finita alla prima diretta invece Emiliano, dopo aver vinto contro un atleta della Giannone Caserta la prima diretta si è fermata alla seconda. Bello anche l’incontro della squadra con il nostro infortunato Alessandro Meola che è venuto a Baronissi per incoraggiare i suoi amici in pedana Bravi tutti insomma per il cuore e l’impegno che mettete in tutte le gare ma un grazie particolare ai genitori, che con sacrificio ed entusiasmo, supportano tutta la squadra dei Rajputs in gara e a casa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy