Il Centro Storico batte i primi colpi. Anche un rinnovo importante

Il Centro Storico batte i primi colpi. Anche un rinnovo importante

Si apre il mercato in entrata per il Centro Storico Avellino che ufficializza tre nuovi e giovani innesti:
– Alessandro Cipolletti: difensore centrale, classe ’93, cresciuto nelle giovanili dell’Hermes, ex Juniores Serino e Solofra, lo scorso anno tesserato col Valle, arriva da due anni di riposo forzato per via di un infortunio: “Dopo due anni ho tanta voglia di rimettermi in gioco” – dichiara – “Dovrò rimettermi in forma per dare il mio meglio in una squadra dove rivedrò tanti amici”;
– Gerardo Criscitiello: attaccante, classe ’93, arriva dal Volturara, dopo essere passato per le giovanili del Monteforte, Sanseverinese e aver giocato in Promozione con Real Forino e Serino: “Mi ha convinto il progetto ma soprattutto sarà bello far parte di questo gruppo in cui già conosco parecchi ragazzi. Voglio dimostrare chi sono. Cercheremo di dare il massimo per fare un bel campionato” queste le sue dichiarazioni al momento della firma;
– Giliberto Guerriero, attaccante, classe ’93, giovane ma già con un bel pedigree: cresciuto con l’Hermes, ha iniziato col Benevento per poi arrivare nella Beretti dell’Avellino fino alla storica stagione 2011/2012 quando con la prima squadra di mister Bucaro ha esordito in campionato (Avellino-Taranto, ndr) e giocato anche tre gare di Coppa Italia. Passato poi in prestito prima a Teramo in Serie D e a Milazzo in Serie C2, torna a San Tommaso dove però la rottura del crociato lo ha costretto a fermarsi: “Felicissimo di questa scelta” – dichiara – “Ringrazio il Presidente che mi ha convinto col suo progetto. La reputo questa una scelta di cuore perché in questo gruppo ritrovo amici di una vita come gli altri due innesti e il portiere Paolo Evangelista. Da parte mia è tanta la voglia di ricominciare dopo un anno fermo, spero di ripagare la fiducia per il bene della squadra”.
Tre bei colpi per il Presidente Alberto Colarusso che così commenta: “Continua la nostra programmazione basata su gruppo e valori. Sono contento della scelta dei ragazzi, avevano ricevuto chiamate da parte di società più blasonate e di categoria superiore. Cercheremo di allestire una rosa che non dovrà sfigurare per raggiungere una salvezza tranquilla…”.
Per quanto riguarda le conferme è arrivata quella di Flaviano Bolognese perno del centrocampo di mister De Luca. Vicini altri due difensori, ma i nomi sono ancora top secret.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy