In Coppa Italia sarà derby contro la Casertana degli ex

In Coppa Italia sarà derby contro la Casertana degli ex

Sarà la Casertana a sfidare l’Avellino nella prima gara ufficiale della stagione. Per domenica, 9 agosto, la truppa di Attilio Tesser scenderà in campo contro i falchetti di mister Nicola Romaniello. Nel pomeriggio i campani hanno battuto ai tempi supplementari il Lecco di Sergio Zanetti (fratello di Javier). Risultato finale 1-0 dopo i tempi supplementari. Partita emozionante che infine la Casertana porta a casa, grazie ad un gol di Adama Diakité al 110′ minuto di gioco. C’è stato bisogno dei tempi supplementari per decidere quale squadra sarebbe passata al secondo turno di Coppa Italia 2015-2016; la Casertana è rimasta in superiorità numerica al 69′ minuto ma non ha legittimato nel risultato entro i 90 minuti, nell’extra time però freschezza e maggiore esperienza si sono fatte sentire. La Casertana dunque è al secondo turno: domenica 9 agosto i campani affronteranno l’Avellino, un caldo e sentito derby, le cui tifoserie sono oltretutto gemellate da tempo. Contro i lombardi la squadra di Romaniello ha faticato non poco per trovare il bandolo della matassa. E, d’altra parte, nessuno si attendeva una passeggiata nel primo match ufficiale della stagione con una squadra ancora con le gambe imballate per la preparazione pre campionato e oltretutto con alcuni uomini-chiave non in campo. Ora tutto sarà proiettato alla sfida contro l’Avellino. Da domani i biancoverdi saranno a lavoro per la sfida di Tim Cup in programma il nove agosto. La vincente scenderà in campo contro il Palermo il prossimo 15 agosto.
CURIOSITA’ –  Domenica sarà l’occasione per rivedere al “Partenio-Lombardi” alcuni ex di turno che hanno dato tanto alla maglia biancoverde. Il primo è Raffaele Gragnaniello portiere dei falchetti arrivato in questa stagione. Ha vestito la maglia biancoverde nel triennio 2006-2009. Il secondo, invece, sarà Nicola Ciotola, trasferitosi, alla corte della Casertana in questa stagione dopo la parentesi con la maglia dell’Ischia. L’attaccante beneventano ha vestito la casacca dei lupi nella stagione 2008-2009 realizzando 30 e 5 gol. Ultimo, in ordine di tempo, è Gianluca De Angelis. Il bomber è stato uno dei primi a vestire la maglia del “nuovo Avellino”. Arrivato in Irpinia nella stagione 2011 sino al 2013. Con la maglia dei lupi ha realizzato 63 presenze condite da 25 reti. E’ stato uno dei fautori della promozione in Serie B.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy