“La nostra sfida? Puntare ai cinquemila abbonati”

“La nostra sfida? Puntare ai cinquemila abbonati”

La Scandone vuole un DelMauro sold-out: azzardo o realtà?

Commenta per primo!

Presentata questa mattina la nuova campagna abbonamenti della Sidigas Scandone Avellino con diverse novità ed un dettagliato piano relativo alle offerte. (leggi qui)

Come lo scorso anno ci sarà il binomio tra l’azienda Sidigas e quella della Scandone Avellino. Una continuità sancita dal claim, lo stesso della stagione 2015-2016: “Scegli Sidigas, vedi Scandone.”

“La proprietà della Sidigas e della Scandone ci tiene tanto affinché questa sinergia vada avanti e ci tiene tantissimo a premiare i propri tifosi – clienti di entrambe le aziende. I listini prezzi saranno tre: campionato, Champions League e sarà data la possibilità di sottoscrivere l’abbonamento Gold beneificiando di uno sconto potendo essere così presente ad entrambi le competizioni. I punti vendita sono la biglietteria del PaladelMauro e negli uffici della Sidigas.com siti in contrada Vasto” spiega in apertura di conferenza stampa la responsabile relazione esterne della Scandone Avellino,  Maria Picariello  che annuncia anche come: “Saranno diverse anche le iniziative che vedranno insieme le due società.”

Incentivi per chi sottoscriverà un contratto con l’azienda per la fornitura del gas (un abbonamento in regalo in Tribuna Superiore). La Sidigas valorizzerà naturalmente anche la fedeltà dei vecchi utenti che sottoscriveranno l’abbonamento per questa stagione e sono già legati all’azienda di distribuzione del gas con contratto a mercato libero oppure passeranno a questa tipologia di contratto. Nel corso del campionato, infatti, su specifica richiesta, sarà garantito un biglietto omaggio di curva per quattro partite della regular season, fatta eccezione per le gare contro Sassari, Milano e Caserta.

“L’ingegner De Cesare ha voluto fare questo regalo ai propri tifosi – clienti. Nonostante l’entusiasmo della stagione i prezzi sono rimasti invariati già tra i più bassi della serie A” sottolinea la dirigente biancoverde.

Gli abbonamenti saranno nominativi. Al momento della sottoscrizione, per ogni tessera si dovrà presentare obbligatoriamente un documento d’identità ed il codice fiscale. Non sarà possibile il rateo degli abbonamenti. Anche per questo campionato ci saranno agevolazioni per i nuclei familiari che acquisteranno più abbonamenti: a seconda che il nucleo sia composto da 3, 4 o 5 persone, si avrà rispettivamente uno sconto del 5, 10 o 15 %, anche su tessere di diversi settori. Il nucleo familiare deve essere composto esclusivamente da genitori e figli e, all’atto della sottoscrizione, la parentela dovrà essere dimostrata tramite documenti d’identità, stati di famiglia o simili. Per le aziende, che sottoscriveranno almeno 10 abbonamenti, scatterà lo sconto del 20% su ogni tessera. Per le forze dell’ordine è previsto uno sconto del 10% sul prezzo di ogni singolo abbonamento.

Da questo pomeriggio sia lo sportello del PaladelMauro sia quello della Sidigas.com a contrada Vasto saranno aperti. Sarà possibile in entrambi i posti acqusistare le tessere.

“Abbiamo pensato di dare continuità col progetto dell’anno scorso con l’esperienza dello scorso anno. Vogliamo incentivare con delle  vantaggiose offerte i nuovi clienti.” spiega Giovanni Scarazzati Direttore Generale della Sidigas.com., uno degli ideatori della campagna abbonamenti.

“L’obiettivo è raggiungere i cinquemila abbonati. – annuncia il dirigente dell’azienda partenopea – Prevediamo un afflusso importante. Per questa settimana gli sportelli di Sidigas.com resteranno aperti intera giornata anche sabato mattina. Ci impegneremo a mantenere attiva questa promozione fino al mese di gennaio.”

“E’ un obiettivo importante. Non sarà facile ma vogliamo essere ottimisti confidando nell’entusiasmo dei nostri tifosi che sono tra le tifoserie più appassionate d’Italia e hanno dimostrato sempre la loro vicinanza anche nei momenti di difficoltà” conclude Picariello.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy