La Sidigas cede al Phoenix Hagen e chiude al 2° posto

La Sidigas cede al Phoenix Hagen e chiude al 2° posto

Non riesce il bis alla Sidigas Avellino che nella due giorni del quadrangolare di Hagen esce sconfitta nella finale per il primo e secondo posto per mano dei padroni di casa del Phoenix Hagen che si impongono per 108 -92. Ai biancoverdi non bastano i  18 punti di Buva per evitare la sconfitta contro i tedeschi. Gli irpini partono male finendo sotto anche sul 15- 6 ma riescono a capovolgere la situazione, chiudendo avanti al suono della prima sirena sul 18-23, guidata dai 6 punti con due assist di Taurean Green, schierato in quintetto con Blums, Nunnally, Leunen e Cervi. Nel secondo quarto la Scandone riesce a tener testa agli avversari. Sale in cattedra Benas Veikalas, primo biancoverde ad iscriversi in doppia cifra trovando una certa continuità in attacco, soprattutto in avvicinamento a canestro (3/4). La Scandone, tuttavia, continua  a tirare male dall’arco (3/13) mentre è maggiormente precisa coi piedi dentro l’area (12/15) e pressoché chirurgica dalla linea della carità. Nelle fila tedesche il protagonista è Elliott che prova a rubare il ruolo da protagonista a Veikalas  (12 punti all’intervallo). Nella ripresa l’Hagen mette le marce alte, approfittando di una Sidigas che paga la stanchezza per le tre gare in quattro giorni. Si mette in mostra Buva che punge con una certa precisone nel pitturato della squadra locale (5/6). Veikalas prova a tener aggrappati i suoi ma il Phoenix Hagen riesce a limitare bene gli attacchi. Nel quarto periodo è l’occasione per mettere a posto le statistiche personali. Quattro gli uomini in doppia cifra: Buva 18, Nunnally 10, Blums 11, Acker 11, Veikalas 14. Da martedì sarà tempo di pensare al campionato e al debutto casalingo in campionato contro Pesaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy