La Virtus cede in casa all’Accadia. Decide Cerchia

La Virtus cede in casa all’Accadia. Decide Cerchia

Commenta per primo!

Blitz dello Sporting Accadia sul campo dellaVirtus Avellino. Al “Roca”, i foggiani ringraziano l’avellinese Cerchia e si portano a casa i tre punti. In un clima surreale, la Virtus nella prima frazione spreca molto con gli attaccanti De Stefano e Pirera che al 35′ e il 39′ da buona posizione calciano a lato. Al 41′ piazzato di Rega di poco alto sopra la traversa. Nella ripresa gli ospiti passano a sorpresa con una magistrale punizione di Cerchia. L’ex Montesarchio è sempre più leader. Al 65′ Zotti gli nega la doppietta, poi salva in contropiede su Santini. La Virtus attacca a testa bassa ma non riesce a trovare la rete del pari

Tabellino:

Virtus Avellino: Zotti, Mallozzi, Fumo, Iannaccone, Bravolo, Tirri, Pulcaro, Luzzi, De Stefano, Rega, Pirera (54′ Criscitiello)
A disp. Bassi, Mascioli, Serino, Pellecchia,,Matarazzo, Rusolo.

All: Montanile

Sporting Accadia: Mazzone, Maccia(85′ Iannece), Cela Amato, Cela Angelo, Pizzulo, Mustone, Natale, Cerchia, Graziano(55′ De Priore), Marzullo (65′ Santini), De Novellis
A disp.: Signorile, De Rosa A, De Rosa R, Ciani.

All: Natale

Arbitro: Panico da Nola

Reti: 55′ Cerchia

Note: Ammoniti: Cela A., Graziano, Iannaccone, Fumo. La gara si è disputata a porte chiuse.

Espulso al 60′ il mister Montanile

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy