L’Abellinum di patron Cucciniello pronta a stupire

L’Abellinum di patron Cucciniello pronta a stupire

L’Abellinum del presidente Alfredo Cucciniello dopo la cocente amarezza della passata stagione quando il Volturara la condannò alla retrocessione è pronta a ripartire nuovamente dalla Prima. Il sodalizio del Sabato ha già perfezionato l’iscrizione in Prima e confermato diversi elementi dello staff, ma ha anche rinforzato l’organico che quest’anno sarà allenato dall’ex Forino, Rione Mazzini e Solofra Gianluca Della Rocca. Sono arrivati infatti: Mario Faggiano, Carmine Nocera, Mario Natale, Luigi De Stefano, Carmine Della Rocca, Giuseppe De Piano e  Marco De Maio, il bomber Antonio Cangero ex Sturno e primavera dell’Avellino e a centrocampo l’esperienza di Michele Cipolletta nell’ultima stagione a Forino. Confermati, invece, i fratelli Ciaramella, Zaolino, Massari, Rispoli, Pellecchia, Nappa, Festa, Berardino e D’Argenio con i portieri Nazzaro, Bonazzi e Nappo.

Il diggì atripaldese Filomeno Pelosi fa le carte al prossimo campionato: “Il progetto dell’Abellinum è un progetto a lungo termine. La società ci tiene a disputare un buon campionato ottenendo una salvezza tranquilla senza patemi d’animo. Intanto, anche sotto il profilo del settore giovanile ci siamo affidati a Gianluigi Festa, ragazzo serio e capace che ha sempre fatto grandi cose con i giovani. Confermato anche Gianfranco Fusco (“giaguaro”) come preparatore dei portieri. Quest’anno non vogliamo farci trovare impreparati e fare le cose per bene a 360°”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy