L’asse belga continua con Bastien?

L’asse belga continua con Bastien?

L’Avellino e il Belgio. Da quando la compagine biancoverde è tornata nel calcio che conta tanti sono stati i calciatori ingaggiati dal club irpino di nazionalità belga. Il primo è stato Benoit Ladriere, preso dal Waasland Beveren, si è messo subito in mostra nel match vinto con il Padova fornendo a Castaldo il lancio del gol partita di Arini. Nella passata stagione sono arrivati dal Belgio Momo Sy e Arnor Angeli. Il primo ha mostrato un certo spessore tecnico ma gracile fisicamente, il secondo dotato di ottimo senso della posizione non è stato poi confermato ma il suo compitino lo ha sempre svolto bene. Soumarè, invece, è uno dei talenti che Tesser vuol valorizzare. A gennaio dal Bastia arrivò Mokulu. A secco durante il campionato, già si è messo in luce in Coppa trovando il suo primo gol ufficiale in biancoverde. E adesso? Sembra che il sodalizio irpino abbia chiuso una trattativa con l’Anderlecht, top team belga (da dove arrivò anche Soumarè,ndr) con Samuel Bastien. Come Momo, classe ’96 si dice un gran bene sul calciatore. Anche le cifre di un suo possibile arrivo in Irpinia non sono mica male. Arriverà, infatti, con il prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni, con controriscatto di 6 milioni in favore della squadra belga.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy