Le pagelle di Sidigas Avellino-Manital Torino

Le pagelle di Sidigas Avellino-Manital Torino

Commenta per primo!

Norcino sv

Ragland 6: sufficienza per stima e per la prova della squadra. Non era il vero Ragland. Tre giorni in città troppo pochi per ambientarsi. Sarà utilissimo alla causa.

Green 7: gestisce con sapienza i ritmi in cabina di regia e segna triple importanti nel quarto decisivo. 8 assist e tanta sostanza. Metronomo.

Veikalas 6,5: meno incisivo rispetto alle ultime uscite, ma presente in attacco e grintoso in difesa.

Acker 6,5: parte a razzo nel primo e nel terzo quarto. Troppi errori al tiro (5/11), ma i suoi 13 punti sono stati fondamentali nel costruire il vantaggio biancoverde.

Leunen 7: partita di vera sostanza per il lungo di Vancouver. 9 rimbalzi, 5 assist e le due triple nel finale di partita sono la ciliegina sulla torta. Estremamente utile in difesa e punto di riferimento per i compagni su entrambi i lati del parquet.

Cervi 6: più coinvolto negli schemi di gioco soprattutto dopo l’arrivo di Marques Green. Limitato dai falli, gli si chiedono maggiore presenza sotto le plance e maggiore cattiveria.

Severini ne

Nunnally 8,5: è una spina nel fianco per le difese avversarie. Ha una varietà di soluzioni offensive da giocatore di livello. Il suo score recita 23 punti, con 4/8 da oltre l’arco, 8 carambole catturate, 4 falli subiti, 4 assist per un eloquente 31 di valutazione. Se fosse più aggressivo in difesa sarebbe un alieno.

Pini 6: 6 minuti di lavoro sporco. Utile nelle rotazioni.

Buva 8: partita ai limiti della perfezione per il croato. 71% al tiro, presenza sotto le plance, grande cuore e grinta per Ivan il Terribile. Fa il vuoto in area ed è tremendamente preciso con la sua mano educata, soprattutto spalle a canestro.

Parlato sv

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy