Legabasket: arrivano le prime ufficializzazioni. La Sidigas continua a sondare il mercato

Legabasket: arrivano le prime ufficializzazioni. La Sidigas continua a sondare il mercato

Nell’attesa che si sblocchi definitivamente il mercato in casa Scandone Avellino e che le trattative comincino ad entrare nel vivo al termine dei playoff nei vari campionati europei, alcune delle formazioni di serie A cominciano a sondare agenti e atleti e ad ufficializzare le prime riconferme per la prossima stagione. La prima squadra a muoversi sul mercato è stata l’Enel Brindisi. La permanenza di Piero Bucchi e dell’assistant coach Daniele Michelutti è stato il primo passo nel progetto della dirigenza pugliese che punta a riconfermarsi ai massimi livelli e lottare per le posizioni di vertice così come avvenuto nell’ultimo torneo e arrivare il più in alto possibile nella competizione europea (certezza dell’Eurochallenge ma si farà un tentativo per strappare una wild card all’Eurocup). Primi tasselli del nuovo roster brindisini saranno il veterano Massimo Bulleri alla terza stagione in canotta Enel. L’ex Benetton farà da chioccia al più giovane David Cournooh, regista in uscita dalla Montepaschi Siena, impegnata da domenica nella finale scudetto contro l’Emporio Armani Milano (l’ottava di fila) e attesa al triste epilogo della cancellazione dal basket professionistico nel prossimo mese di luglio. Altro volto nuovo che approderà sulle rive dell’Adriatico è quello di Sek Henry, giovane guardia proveniente dalla lega polacca, bloccata dal presidente Marino lo scorso 25 maggio. Si cerca di trattenere l’ala Delroy James ma le chance di rivederlo con la canotta brindisina sembrano ridotte al lumicino. Ha compiuto il salto di categoria da pochi giorni ma la neopromossa Trento è già al centro di interessanti voci di mercato che la vedono interessata all’attuale capitano della Montepaschi Siena Tomas Ress. Dalla società trentina è arrivata una secca smentita. Più di circostanza che reale. Di fatti la vicinanza con la natia Bolzano, affascinerebbe lo stesso Ress che si riavvicinerebbe alla famiglia e andando a costituire una intrigante coppia tutta tricolore con Davide Pascolo, vincitore del premio di miglior giocatore italiano nell’ultima edizione di Adecco Gold. Attiva sul mercato è l’Umana Reyer Venezia del nuovo corso affidato a Carlo Recalcati. Tanti gli oro granata sulla lista di partenza; alla voce entrate, invece, è forte l’interessamento per la guardia ex Varese, Phil Goss che potrebbe accettare l’offerta dei lagunari nelle prossime ore. Ha detto addio alla “sua” Capo d’Orlando, dopo la finale persa contro Trento, Gianmarco Pozzecco che siederà sulla panchina della Cimberio Varese. L’arrivo della “mosca atomica” potrebbe comportare il prolungamento dei rapporti con Achille Polonara e Andrea De Nicolao, due nomi nella lista della spesa di coach Frank Vitucci. La rivelazione Pistoia è pronta ad affidarsi nuovamente al “coach dell’anno” Paolo Moretti. Scontata la partenza del regista Brad Wanamaker, si ragiona sulle richieste di Ed Daniel e Deron Washington su cui la Scandone è pronta a soffiarlo ai toscani. A Sassari è tempo di ritiri: la sconfitta in semifinale contro Milano ha rappresentato il passo di addio per Travis Diener dopo quattro stagioni in forza al club del presidente Sardara che ha commentato la splendida annata con una simpatica espressione: «Per un anno così ci avrei firmato col sangue». Come non dargli torto?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy