Legabasket: Caserta riammessa alla serie A, Roma riparte della serie A2

Legabasket: Caserta riammessa alla serie A, Roma riparte della serie A2

Il Consiglio federale ha preso in considerazione e accettato all’unanimità la domanda della Virtus Roma di disputare il campionato di serie A2 nella stagione 2015-16. Pertanto in serie A è stata ammessa la Pasta Reggia Juve Caserta, fermo restando le verifiche della ComTec. Il Consiglio ha anche espresso forte apprezzamento per la composizione del campionato di serie A2 maschile che vede la partecipazione di importanti città ben strutturate ed organizzate. L’elevato numero di squadre che partecipano al Campionato di A2, ben 32 società, comporta allo stato attuale una sola possibilità di promozione in Serie A. La Lega Nazionale Pallacanestro ha più volte richiesto un aumento che preveda due promozioni in totale. Il Consiglio inoltre non ritiene opportuno modificare la formula dei Campionati nel prossimo futuro per rispetto della programmazione e degli investimenti già effettuati dai club ed è orientato ad avviare un confronto che potrebbe condurre ad eventuali modifiche a partire dall’anno sportivo 2017-18. Quindi, il Consiglio ha nominato Enrico Prandi presidente del Comitato Italiano Arbitri fino alla scadenza del quadriennio olimpico. Il vicepresidente del CIA sarà Francesco Grotti e il consigliere Gabriele Grandini. Ha inoltre nominato per la stagione 2015-16 i designatori: Marco Giansanti (serie A); Roberto Vaccarini (serie A2 maschile e A1 femminile); Antonio Vassallo (responsabile) e Giovanni Auriemma (serie B maschile e A2 femminile). Il Consiglio federale ha ringraziato all’unanimità il vice presidente Gaetano Laguardia per la gestione seria e corretta con cui ha gestito il CIA nel periodo di Commissariamento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy