Legabasket, il punto: Il cuore di Caserta spaventa Pesaro, Trento sempre più in alto

Legabasket, il punto: Il cuore di Caserta spaventa Pesaro, Trento sempre più in alto

La corsa per la salvezza sarà il tema forte di queste ultime due giornate della serie A Beko.  A due giornate dalla chiusura dei giochi il cuore di Caserta non si è fermato al PaladelMauro ma ha proseguito la corsa anche due giorni fa quando a cadere è stato il Banco di Sardegna Sassari che ha dovuto alzare bandiera bianca per 94-84 al PalaMaggiò. La banda di Esposito conserva un solo punto di ritardo sulla Consultivest Pesaro (13 a 14) che, nel frattempo, è stata battuta tra le mura amiche per mano della Giorgio Tesi Group (82-86) al suo secondo successo consecutivo dopo quello casalingo sulla Grissini Bon Reggio Emilia. Se i marchigiani si mangiano le mani per un’occasione sprecata, i toscani mantengono alte le chance di qualificazione alla post season in una corsa serrata all’ottavo posto con l’Acqua Vitasnella Cantù. Al team brianzoli non sono bastati i trentaquattro punti della coppia Feldeine – Artest per interrompere l’imbattibilità casalinga degli emiliani giunti alla loro tredicesima affermazione casalinga consecutiva che gli consente di blindare il terzo posto in classifica. Un gradino più in basso c’è la Dolomiti Energia Trento che infligge all’Acea Roma uno stop potenzialmente decisivo in chiave post season. Nel giorno in cui Spanghero colleziona un chirurgico 100% al tiro, i trentini sono pronti a ripercorrere la strada di Pesaro nelle vesti di neopromossa nella stagione 1999/2000 quando chiuse in quarta piazza. Milano, che ha ufficializzato l’arrivo di Tabu, sfiora il record di punti stagionali (118 contro Reggio Emilia) fermandosi a centodiciassette al Mediolanum Forum contro la Granarolo Bologna alla sesta battuta d’arresto fuori casa. Il successo a Cremona nell’anticipo di mezzogiorno corona Venezia al secondo posto ma i lagunari dovranno vincere nel prossimo turno a Sassari e sperare in un’altra impresa di Caserta che riceverà proprio la truppa di Menetti. Canestri e divertimento a Masnago tra Openjobmetis Varese ed Upea Capo D’Orlando con quest’ultimi che si sono arresi per 80-73.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy