Legabasket: il punto sulle trattative di mercato

Legabasket: il punto sulle trattative di mercato

David Logan, protagonista della stagione del triplete, vestirà anche nella prossima stagione la maglia della della Dinamo Banco di Sardegna. Lo comunica il club campione d’Italia. Nella stagione appena conclusa il ‘Professor Logan’, guardia statunitense con passaporto polacco, ha viaggiato con 16.8 punti, 2.9 rimbalzi e 2.9 assist di media a partita, 49.4% da due; 41.2% da tre, 82.3% ai liberi in stagione regolare. Nelle 18 partite disputate nei playoff, nella cavalcata che ha portato la Dinamo a conquistare lo scudetto, ha messo a segno 13.4 punti, 2.1 rimbalzi, 1.8 assist di media con il 47.1% da due, 35.5% da tre e 83.3% ai liberi. “Sono molte felice di poter avere David ancora nella mia squadra – afferma coach Meo Sacchetti – perchè prima di tutto è un giocatore vincente che, grazie al suo talento e alla sua esperienza, è stato determinate in molte partite, in quelle da dentro o fuori ci ha spesso dato una marcia in più facendo anche da traino per i compagni. Durante tutto l’anno abbiamo apprezzato la sua professionalità: è un bravissimo ragazzo che non ha mai fatto pesare il suo background, ma si è messo a disposizione della squadra con grandissima umiltà”.

La Openjobmetis Varese ha ingaggiato Ramon Galloway, play-guardia americana di 24 anni, 191 centimetri per 82 chili, nella scorsa stagione in serie A2
Silver a Tortona, dove ha collezionato una media di 14,9 punti e 3 assist a partita. In precedenza, Galloway aveva giocato anche nel massimo campionato tedesco ed è reduce dalla Summer League di Las Vegas con i Chicago Bulls, dove ha totalizzato in media 10,7 punti, 3 rimbalzi e 4,8 assist in 25 minuti d’impiego.

Rimantas Kaukenas rinnova per un’altra stagione con Reggio Emilia. Lo comunica la Grissin Bon ricordando che la 38enne guardia lituana si appresta a disputare la sua terza annata in biancorosso dopo la scorsa chiusa con 11.4 punti di media in 25.5 minuti. “Con la conferma di Rimas aggiungiamo alla squadra una pedina importante sia in campo che all’interno dello spogliatoio – ha detto il direttore sportivo biancorosso Alessandro Frosini – E’ un esempio per i compagni e ha la grande qualità di trasmettere loro una mentalità vincente. Sono sicuro ci aiuterà a continuare il percorso intrapreso per provare a consolidarci sull’alto livello sia in Italia che in Europa”. “Sono molto felice di poter tornare a Reggio Emilia anche per la prossima stagione – queste le parole di Kaukenas -. Sento come se avessi lasciato qualcosa di non compiuto del tutto qui e questo mi motiva a spingere ancora di più, ad allenarmi più forte e a motivare i miei compagni a migliorare loro stessi. Ripensare alla finale playoff ed al suo esito mi lacera l’anima tutti i giorni, ma so che non posso farci nulla, solo andare avanti e riprovarci con la maglia biancorossa. Inoltre la mia famiglia è davvero contenta di tornare e questo mi rende ancora più sicuro della mia scelta. Un grazie alla società ed un pensiero per tutti i reggiani che mi hanno sempre supportato ed hanno dimostrato verso di me e verso la mia famiglia un grande rispetto e un altrettanto grande amore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy