Legabasket – La favola di Trento prosegue anche nei playoff

Legabasket – La favola di Trento prosegue anche nei playoff

Milano detentrice dello Scudetto e vincitrice della stagione regolare incontra la testa di serie numero 8 del campionato, Bologna, e la surclassa per 90-67 nella
prima gara dei quarti di finale di Serie A. Cominciano i playoff e comincia la pallacanestro da playoff, maggiore fisicità e contatti più duri che gli emiliani non hanno la stazza per sopportare. Reggono l’urto per un quarto e mezzo poi i muscoli di Hackett e compagni hanno il sopravvento. I padroni di casa si impossessano dell’area (sia a rimbalzo, 45-24, sia coi punti in vernice, 46-20), muovono meglio la palla (21-10 il bilancio alla voce assist) e hanno di più dalla panchina (38 punti rispetto ai 20 degli ospiti). All’intervallo è già più 20 Milano (48-28), la Granarolo tuttavia cerca la reazione più coi singoli che di squadra. Valli ottiene ossigeno da Fontecchio (15) e Gaddy (16, nonostante i precoci problemi di falli) ma pressoché nulla dal trio White, Hazell e Ray (1/9 al tiro, mai in partita). Nelle file Olimpia spiccano i 16 di Gentile, i 15 di Hackett (con 6 assist) e gli 11 in 13 minuti di un Cerella solido anche in attacco. Gara 2 dei quarti si giocherà mercoledì sera sempre al Forum, prima che la serie si trasferisca a Bologna per gara 3 (venerdì 22 maggio).

Dopo Milano anche la Dolomiti Energia Trento sfrutta il fattore casalingo, superando in Gara-1 il Banco di Sardegna Sassari per 81-70. Il quintetto di coach Buscaglia, ora avrà la possibilità di allungare ancora la serie positiva, giocando la prossima gara, mercoledì 20, ancora davanti al pubblico amico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy