Legabasket, mercato: il punto sugli ultimi arrivi

Legabasket, mercato: il punto sugli ultimi arrivi

Dolomiti Energia Basket Trentino annuncia di aver sottoscritto un accordo per la stagione 2015-2016 con l’ala piccola Trent Lockett. 24 anni, esterno di 196 cm per 95 chili, Lockett è reduce dalla sua prima esperienza europea in Bundesliga con la maglia del Löwen Braunschweig, portata a termine mostrando tutto il suo notevole atletismo e producendo una stagione da 12.4 punti, 5.0 rimbalzi, 2.4 assist e 1.3 recuperi di media che hanno contribuito a accompagnare il team della Bassa Sassonia ad un passo dalla qualificazione ai play-off. Nativo di Golden Valley, nello stato del Minnesota, Lockett si è messo in mostra nel suo ultimo anno di scuole superiori alla Hopkins High School di Minnetonka che ha guidato con 15 punti e 8 rimbalzi di media alla conquista del titolo statale con una “perfect season” da 31 vittorie e 0 sconfitte. Reclutato dal college di Arizona State, ha giocato presso l’università con sede a Tempe per tre stagioni prima di trasferirsi nel suo ultimo anno di college a Marquette per motivi familiari. Nel corso della sua carriera universitaria ha sviluppato, in aggiunta alle sue notevoli doti realizzative in avvicinamento al canestro, anche un tiro da fuori più che affidabile che ha dimostrato al suo meglio nell’anno da junior con un rimarchevole 41.2% dall’arco dei tre punti. Mai scelto dalla NBA, dopo una Summer League giocata con la maglia dei Sacramento Kings nel 2013-2014 ha disputato la sua prima annata da professionista con la collegata franchigia di D-League dei Reno Bighorns. L’anno scorso si è poi trasferito in Germania, dove ha impreziosito la sua eccellente stagione confermando i suoi progressi al tiro da fuori (39.4% da tre punti). Così il coach Maurizio Buscaglia.“Lockett è un giocatore di ottima scuola e grande mentalità. Ha qualità e capacità offensive e difensive che ci completano sul perimetro, e dà grande solidità e affidabilità al reparto esterni. L’entusiasmo della sua scelta e della sua voglia di essere con noi è anche il nostro, come le serietà e l’applicazione che lo contraddistinguono e che lo hanno portato ad avere grandi miglioramenti in questi anni”.

La Vanoli Basket Cremona ha raggiunto un accordo con il giocatore James Southerland III. Nato il 28 aprile 1990 nel Queens, New York, ala di 203 cm per 98 kg, Southerland ha trascorso l’ultima stagione in Francia, nel Limoges che ha conquistato il titolo nazionale, segnando 2.7 punti e catturando 1.6 rimbalzi in 8′ di utilizzo in 11 gare. “Al Limoges purtroppo è rimasto un po’ chiuso in un roster molto lungo e competitivo finendo un po’ ai margini delle rotazioni – spiega il GM Andrea Conti -, ma è un giocatore di indubbio talento, secondo noi ideale per giocare da 4 in Europa, e puntiamo molto sulla sua grande voglia di riscatto”. Southerland ha trascorso il quadrienno collegiale a Syracuse University segnando 13.3 punti con il 40% da tre con 5.2 rimbalzi e 1.5 recuperi nell’ultimo anno, dove con gli Oragemen arrivò alle Final Four di Atlanta, uscendo in semifinale contro Michigan. Sempre da senior, contro Arkansas ha segnato 35 punti (10a prestazione di sempre nei 37 anni dell’era Boeheim) con 9 triple (record eguagliato dell’ateneo per una singola partita). Durante il torneo della Big East del 2013, ha anche stabilito i record per triple segnate senza sbagliare (6, contro Pittsburgh) e per numero totale di triple segnate (17), venendo eletto nell’All-Tournament Team. Non scelto dall’NBA, dopo aver disputato la Summer League di Orlando con i Philadelphia 76ers e la Las Vegas Summer League con i Golden State Warriors, nella stagione 2013-2014 Southerland ha giocato 4 gare in NBA (una con i Charlotte Bobcats, tre con i New Orleans Pelicans), segnando 3.5 punti in 7′ con un high di 10 punti contro gli Oklahoma City Thunder e 42 in D-League con i Los Angeles D-Fenders a 14.7 punti e 6.5 rimbalzi di media. Rilasciato dai Portland Trail Blazers, lo scorso autunno ha firmato a Limoges, mentre di recente ha preso parte alla Las Vegas Summer League con la maglia degli Oklahoma City Thunder, segnando 15 punti in 19′ contro i Los Angeles Clippers.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy