Legabasket: Moretti rinnova con Pistoia. A Brindisi ritorna Simmons?

Legabasket: Moretti rinnova con Pistoia. A Brindisi ritorna Simmons?

Perso Jeff Brooks che ha attraversato il Tirreno per sbarcare in Sardegna e firmare col Banco di Sardegna Sassari per la nuova stagione, la Pasta Reggia Caserta ha immediatamente replicato con l’arrivo di Frank Gaines, guardia statunitense ventitrenne  proveniente dalla D-League dove ha disputato l’ultima stagione  in forza ai Maine Red Clowe, totalizzando una media di 24,2 punti a partita con  il 50,4 % da due punti e quasi il 40% dalla lunga distanza. Il neoacquisto dei bianconeri prenderà il posto di Chris Roberts nel ruolo di guardia titolare. «Ha rappresentato una buona opzione per migliorare la pericolosità dei nostri esterni – ha commentato il coach dei casertani Lele Molin che indica in Gaines – un giocatore in grande miglioramento e quindi in rampa di lancio. Ci auguriamo che possa iniziare qui a Caserta una grande carriera europea». Accantonato il sogno di disputare l’Eurochallenge, l’obiettivo all’ombra della Reggia è bissare la scommessa vincente come accaduto lo scorso febbraio al momento della firma col playmaker Ronald Moore. Un’altra ufficializzazione arriva dalla Toscana perché il “coach dell’anno” Paolo Moretti ha rinnovato per altri due anni l’accordo con la rivelazione Giorgio Tesi Group Pistoia, testimoniando ancor di più il legame tra lui e la società. «Già i primi di Marzo la società mi ha espresso la propria volontà di proseguire il cammino assieme. Pensai subito al grande passo avanti che era stato fatto in termini di programmazione sportiva. L’amore dei tifosi ed il feeling che si è creato con la città e l’ambiente hanno pesato sulla mia scelta. In queste 7 stagioni ho trovato un ambiente pronto a sopportare i miei limiti ed i miei difetti. Tutte le società che si sono interessate a me non hanno avuto la stessa volontà che ha avuto Pistoia nel trattenermi». Chi potrebbe far ritorno in Italia dopo due stagioni è il pivot (con passaporto bulgaro) Cedric Simmons al centro dei desideri del General Manager dell’Enel Brindisi Alessandro Giuliani. Un’ipotesi che affascina e non poco i tifosi pugliesi che sognano di rivedere in canotta biancoblu un vecchio idolo della piazza. Un desiderio espresso anche dal presidente Nando Marino, da pochi giorni alla guida della Legabasket: «Simmons ha un contratto molto importante, ma non nascondo che entro il 15 Giugno c’è la possibilità di aprire un tavolo di trattative. Sappiamo che la volontà del giocatore sarebbe quella anche di tornare a Brindisi, essendosi trovato molto bene con l’allenatore, la società e lo staff». A Cantù, invece, si è vicini a piazzare il primo colpo con l’ingaggio Cheikh Mbodj, centro senegalese proveniente dalla Grecia che andrebbe ad aggiungersi ai riconfermati Gentile e Abass. Si tengono d’occhio le ali Polonara (Varese) e Davide Pascolo (Trento). In stand –by, invece, la trattativa con l’ala Jamarr Sanders in uscita da Veroli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy