Legabasket: Nuova coppia in vetta alla classifica, Torino abbandona l’ultimo posto

Legabasket: Nuova coppia in vetta alla classifica, Torino abbandona l’ultimo posto

Commenta per primo!

In attesa di sapere cosa combinerà nel Monday Night di domani sera la Dolomiti Energia Trento, di scena sul parquet della Umana Reyer Venezia, l’ultima giornata dell’anno, la 14esima, si chiude con una coppia al comando della classifica di Serie A: Reggio Emilia e Milano. E’ travolgente, la Grissin Bon, che sfrutta il fattore PalaBigi per impartire una sonora lezione alla Openjobmetis Varese, travolta per 86-69 con 20 punti di Della Valle e 16 di De Nicolao. Una prova di forza l’aveva offerta, nell’anticipo di ieri sera, anche l’EA7 Emporio Armani, andata a segno nel derby del PalaRadi, costringendo alla resa la Vanoli Cremona per 91-76 con 24 punti di uno scatenato Lafayette. E’ un grande quarto quarto (20-10) a consegnare la vittoria al Banco di Sardegna Sassari, che batte la Giorgio Tesi Group Pistoia per 80-75. In una partita in equilibrio per tutto il suo corso i campioni d’Italia chiudono il 2015 con una delle più belle vittorie dell’anno: merito di una squadra in grande sintonia, condotta da un grande Logan, capace di 13 punti, 2 rimbalzi, 6 falli subiti e 5 assist, che nell’occasione ha raggiunto quota 1000 punti in serie A, ma anche dell’apporto fondamentale di un grande Formenti, autore di un partitone con 12 punti, 4 rimbalzi per un 16 totale di valutazione. Il Banco chiude con quattro uomini in doppia cifra, ottima serata di Haynes (16 pt, 6 falli subiti, 6 assist), doppia doppia per Varnado a referto con 12 punti e 13 rimbalzi. Non poteva essere più esaltante il debutto di Bazarevich sulla panchina dell’Acqua Vitasnella Cantù: il coach russo trascina i suoi ad una super vittoria sulla Consultinvest Pesaro, messa ko per 90-65 con 23 punti di uno scatenato Johnson (22 di Daye tra i marchigiani). Scricchiola invece la panchina di Griccioli: la Betaland Capo d’Orlando crolla nell’ultimo quarto e si arrende al PalaFantozzi per 73-55 alla Sidigas Avellino, che fa festa con i 22 punti infilati da Nunnally. Vittoria casalinga della Pasta Reggia Caserta, che regola per 80-75 la Enel Brindisi grazie alla ‘mano caldà di Downs, a referto con 26 punti. Nel posticipo, infine, ancora un successo interno per la Manital Torino, che piega la Obiettivo Lavoro Bologna per 75-70: White e Fontecchio chiudono con 18 punti a testa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy