Legabasket, playoff: Sassari, fattore campo rispettato in gara 3 di semifinale

Legabasket, playoff: Sassari, fattore campo rispettato in gara 3 di semifinale

Nella semifinale scudetto contro l’EA7 Emporio Armani Milano, la Dinamo Banco di Sardegna Sassari si aggiudica gara 3 per 84-76. Gara equilibratissima, al termine
della quale Sassari riesce a preservare il vantaggio maturato con la vittoria in casa di Milano di Venerdì scorso.
Partenza ad altissimo voltaggio, si difende allo stremo sin dalle prime battute, Sassari prova ad attaccare il canestro e a restare sopra, ma Milano è brava a non disunirsi. A metà quarto Sassari va avanti di un possesso e mantiene lo stesso scarto sino alla sirena. Al 10′ è 20-17 per Sassari. Al ritorno in campo la tripla di Ragland segna il primo vantaggio di Milano sul 20-22.Banchi e Sacchetti provano a mischiare le carte e lasciano in panchina i quintetti titolari. L’Olimpia trova il massimo vantaggio sul 23-28, Sassari scivola sino al 31-37 del 17′ prima di accorciare per il 39-43 di metà gara. A inizio ripresa la Dinamo gioca le sue carte migliori, difesa e gioco in campo aperto. Sassari si riporta davanti, al 25′ conduce 53-49. La partita la fa la squadra di Sacchetti, ma gli uomini di Banchi usano tutta la loro classe e la loro esperienza per non lasciarla scappare. Dopo tre quarti di partita Sassari resta sopra: 65-60. La partita resta apertissima, il ritmo non si placa, a 5′ dalla fine il Banco tiene l’EA7 a 4 punti di distanza: 71-67. Milano prova a rientrare ma Sassari controlla, vince e si porta sul 2-1.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy