Legabasket: Reggio Emilia blinda il terzo posto, male Roma

Legabasket: Reggio Emilia blinda il terzo posto, male Roma

Dopo due sconfitte di fila, L’Ea7 Emporio Armani Milano torna alla vittoria nella 28esima giornata di Serie A con una prestazione imponente, con cui ha spazzato via la Granarolo Bologna dopo cinque minuti di rodaggio e un primo tempo chiuso su un +12 che stava comunque stretto. Una bella dimostrazione di forza con tante prestazioni individuali importanti non solo a livello realizzativo (Samuels e Ragland, 51 punti in due) ma anche come distribuzione dei palloni e rimbalzi (vedi Alessandro Gentile). Finisce 117-92 per l’Olimpia, sicura da un pezzo del primato nella stagione regolare e ora di nuovo ‘panzer’ dopo un periodo di fisiologico calo di rendimenti. In più, l’EA7 stabilisce il nuovo primato stagionale di punti in una gara (era 112, a Sassari). Si complica invece la corsa play-off della Vanoli Cremona, battuta al PalaRadi per 91-84 dall’Umana Venezia che, al terzo centro di fila, consolida il secondo posto trascinata da Goss (23 punti) e Viggiano (21 punti). Nel quintetto di Pancotto si salvano Hayes e Bell con 18 punti a testa. Anche lo stop dell’Acea Roma è pesante in chiave post-season: la Virtus si arrende per 82-68 alla rivelazione Dolomiti Energia Trento, sospinta dai 20 punti di Spagnhero (18 di Ebi tra gli uomini di Dalmonte). Pasta Reggia ed Openjobmetis fanno valere il peso del fattore campo: Caserta esalta il PalaMaggiò stoppando il Banco di Sardegna Sassari per 94-87 con 19 punti di Antonutti, Varese si impone sull’Upea Capo d’Orlando per 80-73 con 22 di Okoye. Battuta d’arresto casalinga, invece, per la Consultinvest Pesaro: la Giorgio Tesi Group Pistoia passa per 86-82 con il contributo decisivo della coppia Williams-Milbourne, capace di 46 punti complessivi. Nel posticipo, la Grissin Bon Reggio Emilia si conferma la terza forza del campionato regolando per per 86-74 l’Acqua Vitasnella Cantù con 16 punti di Lavrinovic (stesso bottino, tra i brianzoli, per World Peace). Domani sera, lunedì, per il Monday Night televisivo delle ore 20.00, l’Enel Brindisi riceve la Sidigas Avellino con Pullen deciso a tagliare il traguardo dei 1000 punti nel massimo torneo (gliene mancano 18).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy