#Legabasket: Sassari riparte da una vittoria, Caserta sorprende Varese

#Legabasket: Sassari riparte da una vittoria, Caserta sorprende Varese

Prima la festa per lo storico scudetto, poi tutte le difficoltà di un esordio nella nuova Serie A che è servito anche a riportare ‘sulla terrà i campioni d’Italia. Il Banco di Sardegna ha bisogno di un overtime per evitare la falsa partenza davanti al proprio pubblico: la Vanoli Cremona è un osso duro e gli isolani si impongono per 97-90 con 24 punti di Logan e 21 di Alexander. Vittoria in rimonta dell’Obiettivo Lavoro Bologna, che rovina la 900esima panchina in A di Recalcati battendo la ‘corazzatà Umana Venezia per 69-65. Tra le Vu Nere, 19 punti di Pittman, il più prolifico del match. Esordio casalingo con l’intera posta in palio anche per la Giorgio Tesi Group Pistoia, che mette al tappeto l’Enel Brindisi per 85-78 sfruttando la vena realizzativa della coppia Knowles-Kirk, autrice di 20 punti a testa (15 di Banks tra i pugliesi). Soffrono ma debuttano con un’affermazione interna anche Capo d’Orlando ed Avellino. La Betaland si aggiudica per 73-65 la sfida con l’Acqua Vitasnella Cantù, che soffere innanzitutto la gran serata di Jasaitis, a referto con 17 punti (15 di Ross tra i brianzoli). La Sidigas la spunta al fotofinish contro la Consultinvest Pesaro, sconfitta 77-73 nonostante i 29 punti di uno scatenato McKissic (20 di Nunnally tra gli irpini). Non poteva esserci debutto migliore per la Pasta Reggia Caserta, che firma il colpaccio esterno sul parquet della Openjobmetis Varese grazie, innazitutto, al suo bomber Jones, capace di fornire alla causa 16 punti (18 di Wayns tra i biancorossi). Domani, lunedì, alle 20.45, al PalaRuffini sarà la volta della neopromossa Manital Torino, che se la vedrà con la Grissin Bon Reggio Emilia di coach Menetti, pronto a tagliare il traguardo delle 149 pancine in campionato (e, in caso di vittoria, raggiungerebbe a quota 80 Lombardi, l’allenatore biancorosso con più successi in A). A causa dei suoi impegni americani, slitta a giovedì (20.45) la prima dell’EA7 Emporio Armani Milano, attesa dalla Dolomiti Energia Trento. Nell’Olimpia, Alessandro Gentile giocherà il suo 150esimo match in biancorosso, mentre il suo compagno di team Cinciarini è a -22 punti dal bottino personale dei duemila in campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy