Legabasket: Varese – Vitucci, pronto un ritorno?

Legabasket: Varese – Vitucci, pronto un ritorno?

In attesa che si smuovano le acque dalle parti di contrada Zoccolari, o meglio nel quartiere generale della Sidigas in quel di Napoli, alcune delle compagini di serie A sono già al lavoro per programmare quella che dovrà essere il prossimo campionato 2015-2016. Molte squadre, infatti, hanno già le idee chiare su quello che sarà il loro cammino e i propri interpreti. E’ il caso della Virtus Bologna che, eliminata qualche giorno nel primo turno dei playoff dai Campioni d’Italia di Milano, si è mossa sul mercato. A cominciare dalla riconferma di coach Giorgio Valli, autore di un piccolo miracolo considerato che il team virtussino aveva dato inizio alle ostilità dovendo fare i conti con la penalità di un punto in meno in classifica per poi raggiungere l’ottavo posto finale. Degli italiani presenti nel roster, saranno confermati i vari Gino Cuccarolo, Simone Fontecchio (sebbene si sia dichiarato per il Draft Nba), Valerio Mazzola (anche se potrebbe uscire dall’attuale contratto per rifirmarne un altro rivisitato) più l’arrivo da Caserta dell’ala Michele Vitali, fratello del più noto Luca, bolognese di nascita. Sul fronte stranieri, scontata la permanenza di Allan Ray (uno dei migliori tiratori da tre punti dell’intera lega), ha rinnovato per altre due stagioni il regista Abdul Gaddy. “Crediamo molto in questo ragazzo e nelle potenzialità che può esprimere – ha dichiarato il presidente Renato Villalta – Sono certo che potrà dare tantissimo alla causa virtussina.” Interessante è quanto sta accadendo anche a Varese dove da qualche settimana di prospetta una minirivoluzione dopo un’annata che non ha prodotto i risultati auspicati. Sulla falsariga delle vicende irpine, anche ai piedi delle Alpi si sta discutendo la possibilità di inserire un nuovo General Manager e, di conseguenza, una guida tecnica. Se Atilio Caja sembrava destinato a fare le valigie, il possibile arrivo di Nicola Alberani porterebbe alla riconferma dell’ex coach di Milano e Roma. E’ sfumato, infatti, l’accordo con Guido Iozzelli, che rimarrà ufficialmente a Pistoia, da cui potrebbe arrivare coach Paolo Moretti (sebbene sia vincolato ad un altro anno di contratto coi toscani). L’ex ala della Virtus Bologna e Verona è sotto la lente di ingrandimento anche di Grissini Bon Reggio Emilia e Acqua Vitasnella Cantù dove i rispettivi allenatori (Menetti e Sacripanti) sembrano siano destinati al passio d’addio. Ipotesi più suggestiva riguarderebbe un possibile ritorno di Frank Vitucci così come scritto da organi di stampa locale. Dall’incontro della dirigenza lombarda con l’agente Virginio Bernardi (lo stesso dell’ex “sindaco) sono previste le prime vere novità sul futuro dei varesini. A più di mille chilometri di distanza, a Capo D’Orlando, si sfoglia la margherita per conoscere quale sarà la volontà di Giulio Griccioli, se deciderà di sposare o meno il progetto dell’Orlandina Basket anche nell’annata sportiva che verrà. L’alternativa è data proprio da Varese per cui concorre anche Marco Crespi. Due sono le certezze per i siciliani: Basile e Nicevic indosseranno ancora la canotta degli isolani. Verso l’addio Matteo Soragna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy