Maratona di Roma, anche un po’ d’Irpinia tra i Fori Imperiali

Maratona di Roma, anche un po’ d’Irpinia tra i Fori Imperiali

L’Associazione Irpinia Italia sponsorizzata dal marchio del territorio Olio Basso ha portato 13 atleti al traguardo romano

Si è svolta oggi l’apputamento di punta per i runners italiani con la ventiduesima edizione della Maratona di Roma. A trionfare il keniano Amos Kipruto che ha preceduto gli etiopi Achamie Birhanu e Tujuba Megersa. Tantissimi i partecipanti nell’edizione con più partecipanti di sempre. Oltre 16.000 i runners che hanno preso parte alla gara proveniente da ben 115 nazioni. Al via c’era anche un pezzo d’irpinia con la rappresentativa Irpinia Italia sponsorizzata dal marchio del territorio Olio Basso. La squadra irpina dopo le recenti partecipazioni alla maratona di Berlino e di Londra ha sfidato l’impegnativo percorso romano. Dal 6 dicembre 2012 da un’idea di professionisti del territorio, nonchè appassionati di podismo, quali: Sabino Basso, Mariano D’Agostino, Francesco Di Stasi, Maximilian Ferraro, Antonio Gottardi e Silvio Sarno nasce l’associazione Irpinia Italia che oltre ad organizzare manifestazioni legate alla passione per il podismo porta il nome del nostro territorio nelle maggiori gare italiane e internazionali.

Tredici i partecipanti dell’associazione che hanno percorso i 42,195 chilometri della capitale. Il dottor Gottardi, tra i fondatori dell’associazioni nonchè atleta nella corsa di oggi, ci ha parlato di questa esperienza raccontandoci che: “Un percorso davvero stupendo che ha permesso a tutti gli iscritti di attraversare tutto il centro storico della città. Sembrava di correre in una vera e propria cartolina, un museo a cielo aperto che ha dato a tutti la possibilità di sfilare davanti a ai principali gioielli di storia di questa città. Il tracciato a dire il vero, dal punto di vista atletico, era molto impegnativo perchè specialmente nella seconda parte era composto da diversi strappi in salita. Il nostro gruppo però ha portato tutti gli atleti al traguardo, ci siamo comportati molto bene considerando la nostra categoria Over40. Un’ottima organizzazione, un clima splendido e una bellissima giornata di sport”.

Un gruppo quello irpino che vanta sessantacinque associati che spesso si dividono tra le tante gare in programma: “Oltre alla corsa e alle bellissime esperienze che viviamo da Berlino al Trentino fino al gruppo che nel 2014 ha partecipato alla maratona di New York dove abbiamo avuto anche tempi importanti con nostri ragazzi che si sono piazzati molto bene, la nostra associazione fa tanta aggregazione. In genere alle gare si va con famiglie, amici e tifosi insieme ai quali si vivono a pieno queste avventure”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy