Mcs Ariano, Cirillo: “Vogliamo arrivare fino in fondo”

Mcs Ariano, Cirillo: “Vogliamo arrivare fino in fondo”

Quella di ieri sera a Bologna resterà una pagina indimenticabile per la Mcs Ariano. Aver sfatato il tabù chiamato Meccanica Nova Bologna ha aperto le porte alla finale playoff promozione del campionato di serie A2. Una vetrina riservata alle prime due squadre dei due raggruppamenti della Poule Promozione. Le leonesse sono rientrate nella tarda nottata dal capoluogo felsineo dopo aver festeggiato durante il viaggio di ritorno quest’importante traguardo. “Non possiamo definirlo diversamente – afferma un raggiante presidente Mario Cirillo –Abbiamo realizzato qualcosa di straordinario e ci teniamo ad arrivare sino in fondo.” Le difficoltà fanno parte dello sport e la Mcs Ariano ha trovato la giusta forza per saper reagire a fasi del torneo in cui le divisioni e le frizioni avrebbero potuto prendere il sopravvento: “Una delle caratteristiche che ammiro di questo gruppo è proprio la capacità di come si è usciti da periodi in cui le cose sembravano non andavano bene e quando abbiamo deciso di interrompere il rapporto con una giocatrice per noi fondamentale come Gabrie Narviciute.” Cirillo nell’arco di questa stagione (non senza menzionare le precedenti) ha sempre garantito la sua presenza e la sua passione per questa disciplina, e questo progetto in particolare, che adesso accarezza il sogno di poter compiere definitivamente il gran salto: “Non dobbiamo montarci la testa. E’ stata una delle nostre qualità che ci ha permesso di essere una delle rivelazioni del torneo di A2. Mi fa piacere poter dire che a Bologna siamo stati accompagnati da una quarantina di supporters in un match in cui era fondamentale poter sentire il calore dei nostri tifosi”. Prima di pensare alla finalissima c’è da chiudere la poule promozione che vedrà in campo venerdì sera la Mcs Ariano affrontare al PalaCardito la capolista Sesto San Giovanni: “E’ uno spareggio per il primo posto e non vogliamo deludere le attese del nostro pubblico che sono certo riempirà numeroso gli spalti.” La società celebrerà il raggiungimento della finale degli spareggi promozione: “ Non mi aspettavo – dice Cirillo – di arrivare sino a questo punto della stagione perché il nostro obiettivo era quello di raggiungere la poule promozione. Eravamo consapevoli delle nostre qualità e potenzialità ma settimana dopo settimana ci siamo resi conto che potevamo dare di più.” L’impresa delle ufitane dà lustro all’intera comunità. L’attestato di congratulazioni del sindaco e presidente della Provincia Domenico Gambacorta ne è una dimostrazione: “E’ bello avvertire tutta questa vicinanza perché capisci di aver fatto qualcosa di importante per la tua città. Ma non è ancora finita.” Appuntamento venerdì con Sesto San Giovanni per l’assalto al primo posto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy