Mercato: il punto in casa Sidigas

Mercato: il punto in casa Sidigas

Commenta per primo!

Con le ufficializzazioni di Nunnally e Blums prende sostanza il mercato della Scandone.

Il gm Alberani, nonostante i ritardi accumulati sulla tabella di marcia e la riduzione del budget, sta allestendo una roster di tutto rispetto, valutando non solo i profili tecnici dei cestisti, ma anche quelli umani e motivazionali.

Da questo punto di vista, per ora, nulla da eccepire. Sarà il campo, giudice supremo, a restituire i feedback rispetto al lavoro del dirigente forlivese, coadiuvato anche dalle preziose indicazioni di coach Sacripanti.

Tre le tessere mancanti (due extracomunitari e un comunitario) di un mosaico, quello biancoverde, ad oggi così costituito:

Esterni – Green, Veikalas, Blums, Norcino.

Ali – Nunnally, Parlato, Severini.

Lunghi – Cervi, Pini.

Mancano all’appello la guardia titolare, che molto probabilmente sarà Alex Acker, atleta con una consolidata esperienza europea ed ex compagno di Taurean Green al Limoges, anche se potrebbe tornare in auge il nome di Sean Kilpatrick, l’ala grande titolare e il suo backup.

In questo senso i nomi che circolano da qualche giorno sono quelli di Eric Griffin, Ivan Buva, CJ Wallace e DeShawn Sims.

Al netto di sorprese e colpi di scena, due tra questi cestisti potrebbero essere ingaggiati in una settimana, quella appena iniziata, decisiva per il completamento del roster della nuova Sidigas.

di Marco Festa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy