Michelini (Rai Sport) scommette sulla Sidigas: “Hanga è un regista occulto, Green sarà l’uomo dei momenti decisivi”

Michelini (Rai Sport) scommette sulla Sidigas: “Hanga è un regista occulto, Green sarà l’uomo dei momenti decisivi”

Ritmi intensi e tanto lavoro al PaladelMauro per la Sidigas Avellino che quest’oggi è protagonista di un’unica seduta di allenamento agli ordini di coach Fabrizio Frates e dell’assistente Gianluca De Gennaro. La trasferta in programma sabato sera al PalaTiziano in casa dell’Acea Roma (palla a due ore 20:30) è dietro l’angolo. Per la Scandone sarà la gara delle conferme dopo aver ritrovato fiducia e gioco in occasione della vittoria di domenica scorsa contro la Granarolo Bologna che ha riacceso le speranze di playoff per la compagine biancoverde: “Saranno le principali sfidanti nella rincorsa ai playoff in queste restanti sei giornate” – afferma Stefano Michelini, opinionista della palla a spicchi per Rai Sport. L’ex allenatore di numerose team tra cui Battipaglia, riconosce il cambio di marcia che la Sidigas ha fatto registrare con l’avvento in panchina di coach Frates: “Come ha sottolineato Fabrizio nel dopo gara, si è vista una reazione come logico che sia. Di solito questo effetto novità si protrae per le prime tre gare della nuova gestione”. Di partite degli irpini quest’anno Michelini ha avuto la possibilità di vederne una decina e individua in due precisi fattori le difficoltà che Vitucci e la sua squadra hanno incontrato fino alla trasferta di Trento: “Le avversarie che sono riuscite a imbrigliare la cabina di regia hanno smascherato uno dei punti deboli di Avellino. Ben venga, da questo punto di vista, l’arrivo di Marques Green. Il suo è un dejavu che non può far che bene a chi aveva bisogno di un’iniezione di fiducia”. L’inserimento nel quintetto base del folletto di Philadelphia ha fatto riscoprire un giocatore fortemente criticato dalla piazza, al punto da rischiare di veder conclusa in maniera anticipata la sua esperienza con gli avellinesi, Sundiata Gaines: “Marques è un uomo concreto e che stimo tantissimo perché sa come si gestisce una squadra in campo. Il fatto che Gaines abbia reso meglio nello spot di guardia la considero una scelta tardiva e che andava fatta già qualche mese fa”. Il carattere e le prestazioni altalenanti del newyokese sono state una delle noti dolenti della gestione di Vitucci che secondo Michelini: “Ha pagato gli scarsi risultati di un progetto che era partito con grandi aspettative, lo scarso feeling con un giocatore come Lakovic. Ritengo che la dirigenza abbia fatto bene a concedere tutte le chance necessarie a Frank, professionalmente e umanamente una persona impeccabile ”. Il futuro, almeno per le prossime sei gare, si chiama Frates che, in pochi giorni, ha nuovamente valorizzato le seconde linee della Scandone, troppo spesso finite nel dimenticatoio: “La differenza di apporto tra il quintetto base e la panchina è stato uno dei principali nodi da sciogliere della precedente gestione. I segnali visti con Bologna sono incoraggianti”. Il futuro mette davanti il confronto in terra capitolina: “L’Acea è uno dei roster che si è rinnovato maggiormente. Bisognerà fare attenzione alla loro difesa e all’abilità di esser pericolosi anche in caso di partite dal punteggio basso, con un occhio di riguardo ai due ex che Curry ed Ebi che ben conoscete”. Michelini scommette su un ungherese per cercare la quarta vittoria di seguito al PalaTiziano: “Hanga è un eccellente prospetto e un regista occulto sul parquet, bravo a costruire per il resto dei compagni. E’ l’ala piccola che tutti vorrebbero”. Da qui al dieci maggio, ultima giornata di stagione regolare, si attende una lotta serrata per la conquista degli ultimi posti disponibili per l’accesso ai playoff: “Avellino ha un calendario difficilissimo. L’exploit di Pistoia su Cantù conferma la validità del progetto intrapreso da Moretti. La stessa Acqua Vitasnella vuole i playoff e con l’arrivo del “grande gregario” Artest nulla è precluso. Cremona ha accusato un lieve calo ma Pancotto è specializzato nelle rimonte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy