Nevola e la Sidigas…binomio da rinnovare?

Nevola e la Sidigas…binomio da rinnovare?

Non ci sarà soltanto la riduzione del budget negli scenari futuri della Sidigas Avellino che inizia a studiare le mosse della nuova stagione. Un torneo che dovrà essere all’insegna della riscossa per la società biancoverde chiamata a dare nuovamente dei segnali forti alla piazza. Una delle prime mosse su cui dovrà essere sciolta la riserva riguarda la posizione del Direttore Generale Antonello Nevola. Il dirigente irpino è finito nell’occhio del ciclone dopo il secondo campionato in cui la Scandone non ha migliorato la propria posizione finale rispetto a quella della stagione 2013-2014.

In tal senso patron De Cesare starebbe sfogliando la margherita in merito ad una riconferma o meno di Nevola. I risultati arrivati nelle ultime stagioni non depongono di certo a favore del diretto interessato che, intanto, si dice fiducioso e tranquillo in merito alla sua permanenza non senza nascondere la delusione per come si è chiuso il recente campionato. 

Se Nevola rimarrà lo potrebbe fare ricoprendo l’attuale incarico oppure venendo incaricato di altre funzioni. L’altra ipotesi resterebbe quella di una separazione che avverrebbe dopo sette stagioni.

I nomi che sono circolati nelle recenti ore (o meglio coloro che hanno lanciato segnali di gradimento nel caso di una chiamata dalla Scandone) restano quelli di Francesco Vescovi, un lungo passato con la Pallacanestro Varese, o Bruno Arrigoni nello staff  dirigenziale della pallacanestro Cantù prima di approdare lo scorso anno a Bologna.

Dal prossimo summit societario sono attese decisioni anche su questo argomento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy