Moretti stuzzica la Sidigas: “Noi e Anversa abbiamo dato una lezione di educazione sportiva”

Moretti stuzzica la Sidigas: “Noi e Anversa abbiamo dato una lezione di educazione sportiva”

La Openjobmetis pronta alla trasferta di Avellino dopo il successo in Europa

di Davide Baselice, @davidebaselice

Con un secondo tempo perfetto, la Openjobmetis Varese si impone 92-81 sugli Antwerp Giants e conquista gara 1 dei Quarti di Finale di FIBA Europe Cup.

Partita equilibrata fin dalle primissime battute con Varese a commettere qualche sbavatura di troppo ma pronta a rispondere agli avversari con Kangur, Ferrero e Davies. Smith, Marchant e Vaughn infilano con facilità la retroguardia dei biancorossi, bravi però a ribaltare subito la situazione. Davies e Wright firmano infatti il vantaggio, Ferrero nel solito formato europeo chiude la prima frazione sul 21-19.
Al +4 dei padroni di casa in avvio di secondo periodo, Anversa risponde con un 6-0 di break e 3 falli a Campani in difficoltà sul più massiccio Waldow. Il momento di empasse della Openjobmetis è interrotto dai 7 punti consecutivi di Wayns e dagli appoggi di Davies (+6), Mwema e Vaughn colpiscono dalla distanza prima della sirena. All’intervallo è 39-37.

La coppia Wayns-Davies combina bene anche dopo l’intervallo aprendo un terzo quarto tutto a tinte biancorosse: dopo i 4 punti di Langford infatti, la Openjobmetis si scatena da dietro l’arco e prende quota. Kangur, Wright e Cavaliero gli autori delle triple che fanno il 70-56 del 30’ con il parziale di 31-19. Nell’ultimo periodo la squadra di Moretti prova a gestire il vantaggio, Anversa però torna in partita lucrando viaggi in lunetta e anche un tecnico a Kangur. A 3’30” è 81-74 ma Wright e Davies decisamente in palla (43 punti e 18 rimbalzi in due) regalano i guizzi delle tranquillità (+11) e consegnano poi a Ferrero la tripla che chiude definitivamente i giochi.

La Openjobmetis si prepara al tour de force con tre gare in sei giorni: “Possiamo affrontare questo mini ciclo di partite con un punto già nel pallottoliere che ci consente di affrontare gara-2 con serenità emotiva.  – ha spiegato coach Moretti nel dopogara  così come riportato da Varesesport.com – Campani sta bene  anche se ha poco ritmo nelle gambe. Kuksiks non ci sarà ad Avellino, e per Anversa ci troveremo qui domenica e decideremo coi medici. Wayns mi aveva addirittura chiesto di rientrare, gli serviva solo un po’ di riposo e del ghiaccio.” Sul mancato rinvio del match di domani sera il tecnico dei lombardi risponde così: “Dico solo che Anversa e noi dopo stiamo dando una lezione di educazione sportiva e senso civico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy