Moretti stuzzica la Sidigas: “Noi e Anversa abbiamo dato una lezione di educazione sportiva”

Moretti stuzzica la Sidigas: “Noi e Anversa abbiamo dato una lezione di educazione sportiva”

La Openjobmetis pronta alla trasferta di Avellino dopo il successo in Europa

Con un secondo tempo perfetto, la Openjobmetis Varese si impone 92-81 sugli Antwerp Giants e conquista gara 1 dei Quarti di Finale di FIBA Europe Cup.

Partita equilibrata fin dalle primissime battute con Varese a commettere qualche sbavatura di troppo ma pronta a rispondere agli avversari con Kangur, Ferrero e Davies. Smith, Marchant e Vaughn infilano con facilità la retroguardia dei biancorossi, bravi però a ribaltare subito la situazione. Davies e Wright firmano infatti il vantaggio, Ferrero nel solito formato europeo chiude la prima frazione sul 21-19.
Al +4 dei padroni di casa in avvio di secondo periodo, Anversa risponde con un 6-0 di break e 3 falli a Campani in difficoltà sul più massiccio Waldow. Il momento di empasse della Openjobmetis è interrotto dai 7 punti consecutivi di Wayns e dagli appoggi di Davies (+6), Mwema e Vaughn colpiscono dalla distanza prima della sirena. All’intervallo è 39-37.

La coppia Wayns-Davies combina bene anche dopo l’intervallo aprendo un terzo quarto tutto a tinte biancorosse: dopo i 4 punti di Langford infatti, la Openjobmetis si scatena da dietro l’arco e prende quota. Kangur, Wright e Cavaliero gli autori delle triple che fanno il 70-56 del 30’ con il parziale di 31-19. Nell’ultimo periodo la squadra di Moretti prova a gestire il vantaggio, Anversa però torna in partita lucrando viaggi in lunetta e anche un tecnico a Kangur. A 3’30” è 81-74 ma Wright e Davies decisamente in palla (43 punti e 18 rimbalzi in due) regalano i guizzi delle tranquillità (+11) e consegnano poi a Ferrero la tripla che chiude definitivamente i giochi.

La Openjobmetis si prepara al tour de force con tre gare in sei giorni: “Possiamo affrontare questo mini ciclo di partite con un punto già nel pallottoliere che ci consente di affrontare gara-2 con serenità emotiva.  – ha spiegato coach Moretti nel dopogara  così come riportato da Varesesport.com – Campani sta bene  anche se ha poco ritmo nelle gambe. Kuksiks non ci sarà ad Avellino, e per Anversa ci troveremo qui domenica e decideremo coi medici. Wayns mi aveva addirittura chiesto di rientrare, gli serviva solo un po’ di riposo e del ghiaccio.” Sul mancato rinvio del match di domani sera il tecnico dei lombardi risponde così: “Dico solo che Anversa e noi dopo stiamo dando una lezione di educazione sportiva e senso civico”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy