“Otto gare per tentare il grande salto, quest’Avellino somiglia all’Atletico Madrid”

“Otto gare per tentare il grande salto, quest’Avellino somiglia all’Atletico Madrid”

Venerdì di campionato per l’Avellino che domani alle ore 20:30 sfiderà il Vicenza di mister Marino nell’anticipo della 35° giornata del torneo cadetto. I lupi vogliono bissare il successo casalingo contro il Modena e ritrovare i tre punti in trasferta che mancano dal blitz di Livorno dello scorso 22 febbraio. A presentare il match è il capitano Angelo D’Angelo: “La partita contro il Vicenza è importante ma non fondamentale. Cominciamo un minitorneo in cui dobbiamo sbagliare poco. Ogni punto vale doppio. Sono sicuro che scenderà in campo un Avellino battagliero. Il Vicenza gioca un bel calcio ma andiamo al Menti senza paura e a viso aperto.”

Il mediano di Ascea mette da parte le polemiche per la gara d’andata quando l’arbitro Manganiello annullò un goal per fuorigioco a Comi: “In queste ultime partite non dobbiamo guardare la classifica. Vogliamo arrivare in alto. Non pensiamo all’errore arbitrale dell’andata.”

Quale Avellino vedremo schierato in campo. Le scelte spetteranno come sempre a Rastelli nella giornata di domani:
“ Ogni partita ha la sua storia. Il mister guarda sempre al prossimo avversario e manda in campo la migliore formazione. Le squadre sono tutte preparate e ogni 90 minuti si assiste ad una partita a scacchi. Nessun risultato è scontato. Se Avellino e Vicenza si giocano una fetta di Serie A, vuol dire che se lo sono meritato.”

Alla considerazione che l’Avellino viene etichettata come una squadra che fa giocare male gli avversari, D’Angelo risponde così: “Siamo molto efficaci. Per la grinta e la voglia di arrivare vedo questo Avellino come l’Atletico Madrid. Proviamo sempre a far scoppiare il pallone. E’ questa la nostra filosofia. Se siamo lassù vuol dire che qualcosa la sappiamo fare.”

Una menzione finale ai tifosi: “Vogliamo vincere soprattutto per loro visti i grandi sacrifici che fanno in un momento economicamente difficile come questo.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy