#PAGELLE AVELLINO-VICENZA. DISASTRO TOTALE. TAVANO NULLO

#PAGELLE AVELLINO-VICENZA. DISASTRO TOTALE. TAVANO NULLO

Un Vicenza in emergenza umilia l’Avellino. Al “Partenio-Lombardi” finisce 4-1. Scempio totale, prestazione scialba, poco agonismo e poco carattere. Le altre volte c’era almeno il gioco, questa volta no.
I lupi sono penultimi in classifica.
Bisogna riflettere e lavorare a testa bassa. Domenica c’è il Livorno: bisogna cambiare marcia e farlo in fretta. La situazione è estremamente delicata.

Frattali 5: la sconfitta dei lupi non è attribuibile a suoi errori. Ma quando un portiere deve raccogliere la palla dal sacco per quattro volte, inevitabilmente non può essere salvato.

Biraschi 4,5: gioca con eccessiva sicurezza e questo lo fa incappare in errori clamorosi. Giacomelli lo manda spesso al bar. Sul 3-1 commette un vero e proprio disastro. Poi commette anche il fallo che porta alla punizione del 4-1.

Ligi 5: mura Galano, ma la fortuna non lo assiste e da lì nasce il 2-1. Non è un leader e questa è la sua grande colpa, visto il ruolo che occupa.

Chiosa 5: salva la porta di Frattali al 10′ con un grande anticipo. Poi Galano e Gatto gli fanno girar la testa.

Nica 5: pronti, via e si fa ammonire al 16′. Così la sua partita è inevitabilmente condizionata. Aggiungici poi Giacomelli che si aggira dalle sue parti e la frittata è completa.
(dal 62′ D’Angelo 5,5: entra sul 4-1. Non gli si poteva chiedere granché).

Insigne 5: parte con voglia, confermando le sue buone qualità. Poi fatica a trovare la posizione e sparisce.

Arini 5,5: parte benissimo, servendo una buona palla a Tavano. Lotta da vero lupo, ma viene divorato dal caos generale. Comunque, è l’ultimo a mollare.

Zito 4,5: si intestardisce e prova sempre la giocata individuale, spesso usando l’esterno. Si innervosisce, si fa ammonire. Sembra lo Zito di inizio passata stagione. Non è un bel vedere.
(dal 46′ Jidayi 5: forse non sarebbe servito a nulla, ma il colpo di testa fallito da due passi al 64′ grida vendetta).

Giron 5,5: dal suo fallo nasce il rigore (discutibile) dell’1-0. Per il resto, conferma quanto visto a Bari: ha un bel piede sinistro e crossa divinamente. Rivedibile in fase difensiva.

Trotta 5,5: segna il gol dell’1-1 da numero nove vero. Almeno si sblocca. Per il resto, non può niente.

Tavano 4: nullo. Irriconoscibile. Bloccato psicologicamente. Era la sua partita, ma la buca clamorosamente. Tocca il fondo al 39′, quando davanti alla porta colpisce di nuca sullo splendido cross di Giron.
(dal 46′ Mokulu 5: ha grossi limiti tecnici, ma se non altro è volenteroso).

All.Tesser 4,5: col senno di poi, questa volta ha sbagliato la scelta del modulo. Non convince, in particolar modo, la scelta di Zito dopo la brutta prova di Bari. Ciò che preoccupa è soprattutto il fatto di non riuscire a trasmettere carattere alla squadra.

di Domenico Abbondandolo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy