Pallavolo: l’Acca Montella torna a sorridere, battuta Isernia

Pallavolo: l’Acca Montella torna a sorridere, battuta Isernia

Commenta per primo!

Sesta giornata di campionato di serie B1 girone D pallavolo femminile, una iniezione di fiducia per l’Acca Montella. Dopo due sconfitte consecutive le montellesi, sul campo amico, raccolgono tre punti preziosi a danno della Europea 92 Isernia. Le ragazze del presidente Alba Buccella fanno propria una gara, iniziata sotto tono, tirando fuori quel carattere che fino ad oggi è mancato, dando grosse soddisfazioni a tutti i tifosi giallo-nero che assiepavano gli spalti della palestra di Cassano Irpino. Mister Albanese scende in campo con la regia magistrale di Angelelli opposta a Mauriello, sulle bande Boccia e Santin, i centrali, Piscopo e Russo, libero Giacomel.

1° set: Partenza a razzo della squadra ospite che al primo time-out tecnico è avanti di tre punti (5-8) e il divario continua + 3 anche al secondo time-out tecnico (13-16). Le irpine non entrano in partita, fanno fatica a fermare le isernine che a loro volta sono precise e spietate nel mettere a terra palloni che fanno vincere il set (21-25)

2° set. Strigliata per tutte da parte di mister Sasà a bordo campo che porta frutti al secondo time-out tecnico. Angelelli smista palloni precisi per tutte. Mauriello e Santin iniziano a macinare gioco e non da meno le due centrali Russo e Piscopo, Boccia cerca di fare del suo meglio anche perché esce da un infortunio al ginocchio. Il libero Giacomel con il 79% di positività riceve 24 palloni senza farne cadere nessuno. Al secondo time-out tecnico Acca avanti di 3 punti (16-13) e ancora di 5 punti (21-17) Il set si chiude 25 a 21.

3° set: E’ tutto di marca Montella. Cala l’attenzione delle ospiti e le irpine fanno bottino pieno su tutti gli stop imposti (8-5) (16-8) (21-13). Si chiude con un sonoro 21 a 17. Sugli spalti gremiti il tifo è alle stelle.

4° set. Leggera reazione delle isernine in partenza (7-8) soprattutto di Padua e la ex Morone. Le irpine non danno tregua. Continui attacchi e contrattacchi fanno cadere le velleità di Isernia a far punti in casa dell’Acca. Il 16 a 12 del secondo time-out tecnico da parte delle ragazze di Montella taglia le gambe alle avversarie. Il divario continua (21-16) chiudendo il gioco sul 25 a 19.

Domenica 28 novembre 2015, alle ore 16,00 nella Tendastruttura di Viale Giorgio De Chirico di Roma le irpine incontreranno “Proger V. Friends Roma”.

ACCA MONTELLA: Russo 17, Boccia 8, Mauriello 21, Piscopo 14, Santin 20, Granese, Giacomel (L1) Angelelli 1. Non entrate: D’Agostino, Maffei, Cione (L2). All. Albanese Sasà. Dei 145 attacchi i punti sono: 9 muri – 63 attacco – 9 ace. Errori: 11 attacco – 1 ricezione – 8 battuta.
EUROPEA 92 ISERNIA: Padua 16, Trevisol, Muzzo 9, Monitillo 5, Vanni, 12, Giroldi 3, Boffa (L), Morone 13. Non entrate: Tommasetti, Taddei. All. Montemurro Francesco.  Dei 126 attacchi i punti sono: 9 muro – 47 attacco – 2 ace. Errori: 8 attacco – 9 ricezione – 4 battuta.

Progressione set: 21-25, 25-21, 25-17, 25-19.

Arbitri: Sorrentino Vincenzo – Rossi Claudio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy