Pasta Reggia Caserta, pronto il maxi esodo a Pesaro

Pasta Reggia Caserta, pronto il maxi esodo a Pesaro

Sarà quasi un mini-esodo quello che i tifosi della Pasta Reggia Caserta, società di Lega A di Basket, effettueranno domenica alla volta di Pesaro per l’ultima gara del campionato regolare che rappresenta soprattutto il match che deciderà quali delle due storiche compagini resteranno nella massima serie. Saranno 450 infatti i tifosi che si recheranno nelle Marche. Lo comunica una nota della società casertana dopo che questa mattina si è tenuto alla prefettura di Pesaro il Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico, cui hanno partecipato anche l’azionista di maggioranza della Juvecaserta, Raffaele Iavazzi, ed il sindaco casertano Pio Del
Gaudio.

Caserta, guidata da Enzo Esposito, ex grande del basket italiano, si è resa protagonista di una rimonta ai danni dei marchigiani nelle ultime giornate ed ora li sopravanza di appena un punto. Nei giorni scorsi è stato respinto il ricorso della
società casertana che richiedeva di cancellare il punto di penalizzazione rivenuto ad inizio campionato. Dei 450 biglietti messi a disposizione dalla Consultinvest Pesaro, 150 saranno riservati alla tifoseria organizzata mentre sui restanti 300 c’è
il diritto di prelazione per gli abbonati alla stagione 2014/2015.

«Con il presidente Iavazzi – afferma il sindaco Del Gaudio – ci siamo impegnati ad adoperarci affinché Caserta faccia la sua parte per assicurare serenità allo svolgimento dell’incontro, garantendo anche che non sia turbato da cori o striscioni offensivi. Ho inoltre garantito personalmente che Caserta sarà
esempio di civiltà e lealtà sportiva. I tifosi casertani devono capire che chi non ha il biglietto non potrà accedere al palazzetto e farà quindi meglio ad evitare la trasferta».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy