PES ma cosa combini? Avellino e Salernitana beffate!

PES ma cosa combini? Avellino e Salernitana beffate!

Per il terzo anno i lupi diventeranno… cavallucci!

Chi lo ha detto che il derby tra Avellino e Salernitana sia sentito solo sul campo?
Aspettando il 24 dicembre, data del match d’andata al Partenio, perché non sfidare i rivali a colpi di Joystick?
Da diversi anni infatti le due squadre campane compaiono sui due più importanti marchi di gioco calcistici al mondo: Fifa, della EA Sports, e PES, della Konami.
Anche quest’anno, però, PES ha scaturito non poche polemiche in vista dell’uscita della nuova edizione 2017, proprio da parte dei supporter di Avellino e Salernitana.

L’assenza delle licenze di loghi e nomi delle società, ha infatti portato i disegnatori Konami a creare non pochi pasticci.

Serie-B-Pes-2017

Come se non bastassero i nomi già stravolti delle squadre Avellino (Alvegiaro) e Salernitana (Burgundy), si è anche creata una confusione tra loghi e casacche.
Per il terzo anno consecutivo l’Avellino vedrà campeggiare sul proprio stemma il simbolo del cavalluccio marino, decisamente meno apprezzato del lupo, poiché paradossalmente simbolo dei rivali.
La Salernitana invece potrà godere di logo e divise ufficiali di colore verde, perdendo così il soprannome di “granata” è avvicinandosi decisamente al look irpino.

Un pasticcio bello e fatto quello della Konami, che non ha certamente convinto i supporters campani ad acquistare il gioco.
E a proposito di squadre campane, quest’anno per la prima volta sarà presente su un gioco per console anche il Benevento.
Se vi state chiedendo con quale nome la Konami abbia deciso di presentare gli stregoni, ve lo sveliamo subito noi:
CM Yellow Red

Insomma quest’anno, almeno fuori dal campo, ne vedremo di tutti i colori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy