Prima Categoria – Colpaccio del San Michele in casa della capolista

Prima Categoria – Colpaccio del San Michele in casa della capolista

Colpo grosso del San Michele Solofra sul campo della capolista Felice Scandone Montella. La compagine conciaria di mister De Stefano grazie al piazzato di Pietro Nevola si porta nelle zone altissime della classifica. Montella di D’Agnese stoppato dalla formazione solofrana ben messa in campo da De Stefano. Grande protagonista del match l’estremo difensore De Maio autore di una vera e propria prodezza nel finale sull’ex Sporting Atripalda e Nusco Rosario Masullo. Partita che vede il Montella fare la partita nelle prime fasi dell’incontro, Russomanno al 10’ impegna in angolo De Maio. La risposta del San Michele al 20esimo minuto con la girata di Forino che si perde alta sulla traversa. Al 35’ la rete che ha deciso l’incontro. Splendido piazzato a giro di nevola, palla nel sette alla destra di Stompanato incolpevole nella situazione. Nella ripresa D’Agnese prova a scuotere i suoi che con i vari Russomanno, Masullo e Fazio cercano più volte la via del pareggio. Al 60’ miracolo di De Maio su Russomanno lanciato a rete da Di Pietro, al 75’ autentico prodigio del numero uno solofrano su Masullo che a tu per tu con il portiere ospite spreca esaltando le doti balistiche di Di maio. Nel finale D’Agnese si gioca le carte Ciociola e Liotti ma il risultato non cambia. Allo stadio “Iorlano” di Lioni, colpaccio del San Michele Solofra di De Stefano. Al termine del match, il mister solofrano esterna tutta la sua soddisfazione: “Una vittoria meritata, sofferta che ci fa ben sperare. Tre punti che esaltano il mortale della squadra che ci ha sempre creduto. Faccio un forte plauso ai miei uomini che si sono dimostrati all’altezza della situazione e venire a vincere su questo campo non è da tutti”. Il dirigente del Montella De Stefano, invece, analizza la gara: “Credo che la sfortuna abbia prevalso. Creare almeno tre, quattro palle gol nitide e non andare a segno e solo frutto della sfortuna. bravo il San Michele a crederci, bravo il loro portiere che si è letteralmente superato”.

Tabellino:

Felice Scandone Montella: Stompanato, Maio, Capone (70’ Giuliano), Perillo, Bosco, Di Donato, Cretella (80’ Liotti), Di Pietro (70’ Ciociola), Russomanno, Masullo, Fazio

A disp: Pucillo, Carbone, Mattia

All: D’Agnese

San Michele Solofra: De Maio I., Bruno, De Stefano P., Carullo, Nicolini, Troisi (70’ Parrella), Rizzo (85’ Rizzo), Nevola P., Forino, Nevola F., Petrone

A disp: Martucci, De Maio L., Ascolese

All: De Stefano

Arbitro: Roselli della sezione di Avellino

Reti: 35’ Nevola P.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy