Promozione – Cervinara, vittoria al novantesimo contro la Virtus Avellino

Promozione – Cervinara, vittoria al novantesimo contro la Virtus Avellino

Commenta per primo!

Virtus Avellino: Zotti, Mallozzi, Fumo, Bravoco, Tirri, Cucciniello, Purcaro, Ambrosino (90’ Iannaccone, Rega, Pirera (70’ Buonfiglio), Luzzi (65’ Matarazzo) A disp: De Matteis, Dello Russo, Rusolo, Pacilio All: Criscitiello

Audax Cervinara: Scognamiglio, Cioffi S., Pagnozzi, Fiore (46’ Pace), Pepe, Saginario, Dello Iacovo (65’ Della Marca), Russolillo, Piganolsa, Romano, Tommaselli (70’ Cioffi A.) A disp: D’Andrea, Garofalo, Moscatiello, Mercurio All: Cagnale

arbitro: Altobelli di Frattamaggiore. guardalinee: Della Monica e Conforti di Salerno.

marcatori: 4’ Cucciniello, 19’ Romano, 34’ Tirri (rig.), 75’ PIgnalosa (rig.), 90’ Cioffi

A note: Espulso: al 73’ Fumo per doppia ammonizione

Vince il Cervo. Vince e blinda la prima posizione in attesa del big match di domenica al “Canada” proprio contro i canarini di Iannuzzi. Partita bellissima al “Roca”. Virtus in vantaggio dopo quattro minuti con il diagonale di Carmine Cucciniello. Il Cervinara pareggia la contesa al 19esimo con il guizzo di Romano. I caudini fanno la partita e sprecano prima con Cioffi, poi con Piganalosa due nitide palle gol. Super Zotti in entrambi i casi. Al 34’ fallo di Fiore su Purcaro. Rigore per Altobelli di Frattamaggiore. Tirri batte Scognamiglio dagli undici metri. Nella ripresa Cagnale cambia volto alla squadra. Fuori Fiore, dentro Pace, poi Della Marca e Cioffi rilevano Tommaselli e Dello Iacovo. I cambi fanno gli effetti sperati. Dai piedi di Della Marca nascono le azioni dei gol. Al 73’ ingenuità di Fumo che si becca il secondo giallo dopo aver allontanato la sfera a gioco fermo. Punizione dal limite, cross basso per Pignalosa che viene steso in area da Tirri. Altro rigore. Pignalosa spiazza Zotti. Non è finita. Al 90’ pennellata di Della Marca, Angeloantonio Cioffi sbuca alla spalle di tutti, di testa batte Zotti e fa volare i caudini. Grande festa per i sostenitori dell’Audax che hanno raggiunto l’antistadio del “Roca”. Al termine del blitz soddisfatto patron Joe Ricci: “Una vittoria meritata senza ombra di dubbio. I ragazzi hanno dominato dal primo al 90esimo. Faccio i complimenti alla Virtus che ritengo sia una buonissima squadra ma abbiamo dimostrato di essere la squadra da battere e la più forte di tutti”. Domenica arriva al “Canada” l’occasione per Pignalosa e compagni per chiudere la contesa e allungare sull’Eclanese: “Vogliamo vincere per dare la scossa al campionato. Possiamo farcela perchè il Cervinara non teme nessuno ha solo paura di se stesso. Rispettiamo l’Eclanese grande realtà del calcio irpino ma dopo il mezzo passo falso contro il Baiano non voglio ulteriori cali di concentrazione. I ragazzi sanno quello che la società si è prefissato e giocheranno per chiudere il campionato. “Cervinara che può contare anche su l’ex Montesarchio De Mizio: “Già segue la squadra domenica dopo domenica. Sarà un altro tassello importante per la categoria, un ,lusso per noi, lo abbiamo cercato e finalmente fa parte della famiglia Audax. Il mercato però potrebbe regalarci altro”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy