Promozione, fuga Cervinara. Paolisi e Eclanese tentano la rincorsa

Promozione, fuga Cervinara. Paolisi e Eclanese tentano la rincorsa

Il girone C di promozione ha un padrone: L’Audax Cervinara. In realtà lo si era capito già capito nelle prime giornate, ma le dieci reti fatte e un solo gol subito fanno della compagine bianco azzurra la vera squadra da battere. Non ci è riuscito oggi la Virtus Ariano che in un incontro molto equilibrato ha dovuto arrendersi al gol di Russo al venticinquesimo minuto del secondo tempo.

La formazione di mister Cagnale si porta a +5 sul Football Club Paolisi che a sua volte si impone con un perentorio 4 a 2 sul Grotta 1984. Non basta al Grotta bomber Torsiello che porta in vantaggio i suoi allo scadere del primo tempo. Nel recupero della prima frazione, infatti, i sanniti pareggiano con Vincenzo Russo. Il ritorno in campo è da incubo per i grottesi che incassano in 8 minuti le reti di D’Andrea e Francipane. Ancora Torsiello cerca di rimettere in corsa i suoi ma De Rosa spegne ogni illusione.

Turno favorevole anche all’Eclanese che in trasferta regola per 3 a 1 l’Interserinese. Due gol di Ruggiero e Guardabascio portano gli uomini di Casale al terzo posto in classifica.

Terzo posto in coabitazione con il Solofra che non va oltre il pareggio con la Virtus Avellino la quale va anche in vantaggio con Cucciniello ma si fa recuperare dal calcio di rigore di De Simone.

Doppio zero a zero negli incontri tra Carotenuto e Bisaccese e il match tra San Martino Valle Caudina e Taurano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy