Quando una squadra in campo produce e non ne giova…

Quando una squadra in campo produce e non ne giova…

Proprio così avete letto bene nel titolo dell’articolo. Una squadra (attualmente il Siena in B) che vince semmai non convince vede svanire il suo bottino per gestioni societarie scellerate che portano solo allo sconforto a livello psicologico s’intende. Con i sette punti in meno da agosto ad oggi, il Siena rischia di compromettere il suo cammino verso la massima serie. I calciatori, da quello che si legge sui vari quotidiani di mercato hanno chiesto addirittura di essere ceduti perchè per il Siena a girone di ritorno inoltrato, potrebbe perdere per strada altri punti pesanti. Senza la penalità, Rosina e compagni a quota 34 sarebbero in piena lotta promozione.

Stagione 2006-2007. L’Avellino di Galderisi parte forte e già lascia una bella impronta al torneo, solo la sconfitta di Ravenna alla seconda giornata lascia un alone difficile da digerire (5-2, ndr). Poi vittorie su vittorie, arriva la penalità e i romagnoli ne approfittano e vinceranno il campionato proprio sui lupi (poi Rivaldo fece giustizia come tutti sappiamo)

In futuro si spera che il sistema cambi e che una squadra, Siena, tizia, caia e sempronia non debbano pagare per scelte altrui. Ridateci un calcio pulito.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy