Rugby: al Manganelli, domenica c’è l’Open Day

Rugby: al Manganelli, domenica c’è l’Open Day

Commenta per primo!

Iniziata la quarta settimana di preparazione al campionato di serie C2, giunta al quattordicesimoappuntamento, con quello di stasera. La seduta di lunedì e quella di questa sera si è tenuta e si terrà al parco Manganelli di Avellino, mentre quella di venerdì si svolgerà alVestuti di Salerno. L’intera rosa, lavora sodo, sotto le indicazioni del direttore tecnico Cascone, impegnandosi in maniera energica, ancora fermi ai box Ruggiero (un’altra settimana di riposo per l’infiammazione al ginocchio) Izzo (ancora non ha risolto i problemi muscolari al quadricipite) e Castiello, che accusa ancora guai inguinali che gli impediscono di correre, mentre questa sera dovrebbe rientrare Mattia Melone, che sembra abbia risolto i problemi alla schiena, lunedì invece si è aggregato al gruppo, reduce dalla luna di miele: Roberto De Luca, pronto a dare il suo contributo ai Due Principati, venerdì scorso, invece, si è aggiunto alla folta pattuglia anche l’altroFerrara: Pellegrino, fratello minore di Carmine, anch’egli ex Wolves Ospedalettoed Eagles Cimitile, intenzionato ad abbracciare il progetto della franchigia irpino/salernitana. Prosegue, intanto l’organizzazione dell’Open day previsto per domenica mattina, a partire dalle ore 10:00 sempre nel plesso irpino, sito a Largo Santo Spirito. Il programma della giornata prevede un allenamento congiunto tra l’Under 14 e Under 16, che anche il prossimo anno manterranno la denominazione del Salerno Rugby, ambo le categorie, naturalmente, saranno rappresentate da un promiscuo plotoncino di giovani irpini, la seduta sarà guidatai dai mister dell’Under 16: Paolo Stanzione e Marco Sansone e da quelli dell’Under 14: Gianmaria Chiodoe l’ex coach dell’Avellino Rugby: Vincenzo Fico, chiamato a guidare i giovani rappresentanti di questa categoria, prevista anche una partitella a ranghi misti, Dopodichè, alle ore 12:00 entreranno in campo l’Under 18 e la Seniores, che come detto, da questa stagione avranno entrambe la denominazione As Rugby Due Principati, anche in questo caso, è previsto un allenamento congiunto – con partitella inclusa – guidato dai tecnici: Minelli, Caliano, Mernone e Romeo, sotto la supervisione, naturalmente del direttore tecnico: Maurizio Cascone. Qualora, lo staff del Presidente Sbozza, riuscisse ad accorpare qualche Old; contattati i Bull’s Battipaglia/Eboli ed il Rugby Clan di Santa Maria CV, alle 14:00 potrebbero entrare in scena anche gli attempati nostalgici della palla storta. Alla kermesse sono stati invitati, ed hanno assicurato la presenza, anche la nuova società, costituita solo quest’estate dell’Ariano Rugby, ancora non iscritta a nessun campionato, ma che sta prendendo forma con un buon numero di tesserati, guidata dal Presidente:Francesco Pagliarulo, appassionato della palla ovale, che sta cercando di diffondere la disciplina anche nella città del Tricolle. Per impegni già presi in precedenza, non ci saranno invece i Wolves Ospedaletto, invitati regolarmente all’evento. Non sarà l’unico impegno in agenda, per il team verde/granata, infatti grazie ai buoni rapporti del d.t. Cascone con la Partenope Napoli, per mercoledì 30 settembre, a partire dalle ore 18:00, da valutare se al Manganelli (causa allenamento della Selezione Regionale Under 14, alle 17:00) o al Vestuti, l’esperto tecnico salernitano insieme aMarcos Reyna, colonna della Partenope, dirigeranno un allenamento congiunto. Infine, qualora la proposta della Super Coppa Campania, venisse accettata dagli tutti i club interessati, i Due Principati hanno dato adesione a presenziare alla prima tappa, quella del 4 ottobre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy