Rugby – I Due Principati conquistano la tana dei Leoni: c’è il secondo posto in classifica

Rugby – I Due Principati conquistano la tana dei Leoni: c’è il secondo posto in classifica

Va alla franchigia irpino – salernitana il recupero della prima giornata

Commenta per primo!

Il recupero della 1°giornata del campionato di serie C2, raggruppamento campano – molisano, se lo aggiudicano i Due Principati che espugnano la Base Nato di Giugliano, battendo i Nato Lions Rugby con il punteggio di 15-43, andando a segno sette volte (due nel primo, cinque nel secondo) convertendo in quattro occasioni. Questa vittoria permette alla franchigia irpino/salernitana di balzare al secondo posto in graduatoria, con 19 punti conquistati in quattro gare(quattro successi), ad un solo punto dalla capolista IV Circolo Benevento, e con ancora un match da recuperare(domenica 27 novembre, contro la Pol. Sarnese).

Come si prevedeva non è stata una passeggiata per la truppa cara al Presidente Sbozza, un approccio di gara, non proprio tra i migliori, han fatto si che i militari della Nato, hanno chiuso in vantaggio la prima frazione di gioco (15-14), la solita strigliata alla fine del tempo del direttore tecnico Maurizio Cascone, che modifica l’assetto con due innesti(Leo e Gargaro) cambia l’inerzia dell’incontro, ponendolo in maniera decisiva a favore dei Principi, che possono così festeggiare la quarta vittoria consecutiva, in altrettanti incontri disputati. Nell’attenta analisi della gara, Cascone, ammette che nel primo tempo, i suoi han sofferto più del dovuto, venendo fuori solo nella seconda frazione di gioco, gongola invece, quando si coccola i baby della 18: “Le tante assenze e qualche elemento che si è portato dietro qualche acciacco, non ci han permesso di imporre il nostro gioco, come spesso abbiamo fatto in questa prima parte della stagione, devo ammettere che i Lions, ci hanno fatto passare un brutto quarto d’ora, fortuna che nella ripresa, abbiamo trovato il bandolo della matassa e siam venuti fuori alla grande, portando a casa l’obiettivo che ci eravamo prefissati. Dobbiamo e possiamo fare di più, il campionato è ancora lungo, ci aspettano altri ostacoli, molto più insidiosi da superare, abbiamo le potenzialità per giocarcela con tutte le alre compagini fino alla fine del torneo. Oggi abbiamo fatto esordire altri tre giovanissimi, i piloni Pascale(96) e Ruocco(98) ed il mediano dell’Under 18 Cosimo Cannoniero(98) che ringiovaniscono ancora di più la nostra rosa, probabilmente abbiamo una media età tra le più giovani della categoria, segnale che le due società stanno raccogliendo i frutti del duro lavoro effettuato in questi tre anni di franchigia – ha poi concluso ricordando i prossimi impegni, non pensando alla classifica – domenica recupereremo anche l’altra gara, quella con la Pol. Sarnese, prima dell’infortunio all’arbitro, vincevamo 0-33, realizzammo cinque mete in poco più di mezz’ora, ma son convinto che i Cavalieri, questa volta, conoscendo la nostra forza ci aspetteranno con il coltello tra i denti, si ripartirà dallo 0-0, sarà sicuramente un altro tipo di gara, dove sarà pericolosissimo pensare di andare a Sarno e credere di fare un solo boccone degli avversari. La classifica la guarderemo alla fine, lo scorso anno siamo stati a lungo in prima posizione, ma in C1, alla fine ci è andato il San Giorgio, giochiamoci con calma una partita per volta, a fine campionato tireremo le somme”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy