Sacripanti: “La partita è stata sempre nelle nostre mani, Blums? Vediamo nei prossimi giorni..”

Sacripanti: “La partita è stata sempre nelle nostre mani, Blums? Vediamo nei prossimi giorni..”

«Sono molto contento per la squadra che sta lavorando tantissimo. E’ stata una vittoria importante, sono contento per i nostri tifosi che sono venuti fin qui e che non hanno mai smesso di seguirci. E sono contento che per la proprietà che ci ha aiutato immediatamente sul mercato quando ce n’è stato bisogno. La partita è stato in mano nostra per 40 minuti, abbiamo gestito bene il ritmo e siamo calati solo nel secondo quarto. Abbiamo subito tiri da tre difficili da digerire perché avremmo potuto consentire a Varese di rientrare. Alla fine ha prevalso un po’ l’ansia di vincere ma alla fine ce l’abbiamo fatta anche meritatamente». E’ questo il commento di coach Stefano Sacripanti nel dopogara di Masnago che ha registrato la prima vittoria esterna della Sidigas Avellino guidata dal neoacquisto Marques Green: «Avellino è casa sua. Per noi era troppo carente l’assenza in quella posizione quindi la presenza di Marques è stata determinante sia perché ha giocato nel suo ruolo naturale e poi perché ha dato una grande mano alla squadra». Una menzione speciale il tecnico canturino la riserva al top scorer Nunnally:  «Ha talento notevole, se si applica di più in difesa può fare un gran campionato». Su Blums, rimasto in panchina per gli interi 40′ dice: «Vediamo i tempi di recupero, valuteremo nei prossimi giorni».

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy