Sacripanti: “Leunen elemento ideale al nostro progetto di squadra”

Sacripanti: “Leunen elemento ideale al nostro progetto di squadra”

E’ iniziato il conto alla rovescia per la prima uscita stagionale della Sidigas Avellino che sabato e domenica sarà protagonista alla 3° edizione del torneo Geovillage di Olbia. Oggi e domani mattina ultima seduta di allenamento prima della partenza fissata per il pomeriggio di venerdì. Coach Sacripanti non avrà almeno per questo fine settimana la squadra a ranghi completi ma il mercato per gli irpini può ritenersi sostanzialmente chiuso con l’arrivo per il ruolo di ala forte titolare di Maarten Leunen la cui ufficialità dovrebbe arrivare nel corso del week end.

“E’ stata una settimana di conoscenza in cui abbiamo messo in piedi i primi giochi, giorni sostanzialmente di attivazione. Contemporaneamente si è dovuto pensare anche al mercato col diesse Alberani (presente anch’egli alla conferenza stampa) con cui abbiamo lavorato anche di notte per provare a mettere insieme questa squadra composta da un mix di giocatori esperti e di prospettiva come Buva, Pini e Cervi. Non sono arrivati dei cestisti con l’obiettivo della passerella ma di dare un contributo serio a questa squadra e progetto. Gente come Green, Veikalas ed Acker potrà fungere da guida per Avellino e ne siamo più che certi.”  Sacripanti ringrazia i ragazzi e lo staff tecnico per questi primi giorni di allenamento al PaladelMauro: “Un plauso allo staff tecnico  e ai ragazzi del vivaio che si sono impegnati per dare intensità e ritmo alle nostre sedute.”

Per l’occasione il coach e diesse confermano l’arrivo di Leunen: “Eravamo affascinati dal prendere un giocatore come Griffin ma riteniamo che Maarten possa essere più efficace nel sistema di gioco che abbiamo in mente e che può essere esaltato se ci sono degli ottimi passatori.” Dello stesso avviso Alberani: “Cercavamo un elemento che potesse immediatamente inserirsi in questo contesto. Ha dimostrato fortemente di voler venire ad Avellino, un aspetto raro vista la nostra situazione.”

Sabato e domenica si scenderà in campo: “Non abbiamo grandi attese ma speriamo di poter giocare al meglio delle nostre possibilità, cercando di restare in gara anche nei  momenti di difficoltà. Da martedì sarà tutto diverso perché potremo allenarci con altri elementi in arrivo in attesa di Blums.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy