Scandone: quando l’indifferenza uccide la passione

Scandone: quando l’indifferenza uccide la passione

E’ così. E non può essere diversamente. A sei giorni dall’inizio del campionato, l’ennesimo in serie A, ad Avellino non è partita manco la campagna abbonamenti. Il patron ancora non ha deciso. Forse lo farà domani (martedì ndr). O forse non lo farà. E #chissenefrega. #chissenefrega. Appunto. L’indifferenza sta uccidendo la passione. Ma perchè aggiungiamo noi. Perchè? Eravamo rimasti colpiti dalle parole del patron alla presentazione del nuovo coach. Aveva colto nel segno, parlando di carattere, accostando il lupo e la sua forza, allo spirito irpino. Ci eravamo illusi un pò tutti. Quasi a volerci illudere poi per la costruzione della squadra che è avvenuta in ritardo ma, comunque, c’è stata. Ma poi più niente. E la campagna abbonamenti che non è partita. Il perchè, forse, ce lo spiegherà il patron. Fatto è che la sua indifferenza sta uccidendo la passione. Forse, l’ha già uccisa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy