Scherma – Si conferma vincente il binomio De Luca – Podjgym

Scherma – Si conferma vincente il binomio De Luca – Podjgym

Tre giorni di gare nel weekend presso il PalaCus di Baronissi, testimonial dell’evento l’azzurra Rossella Gregorio

Tre giorni di gare in programma da venerdì a domenica presso il PalaCus di Baronissi, all’interno del campus universitario di Medicina. Testimonial dell’evento l’azzurra Rossella Gregorio per il “mini” campionato italiano riservato alle società centro-meridionali. Oltre 1200 giovani atleti provenienti dal Lazio, Puglia, Basilicata, Calabria e Campania impegnati nella Kermesse “sei armi” che ha visto scendere in pedana per la gara di sciabola di venerdì il giovanissimo atleta Leone Crispino (cat. U/14) alunno del Liceo Scientifico Sportivo del De Luca di Avellino insieme a Bonfrisco Lorenzo e Russo Domenico confermando le qualificazioni per le finali Nazionali di Riccione. A completare la gara di sciabola sono scesi in pedana Tucci Lionetti Alessio, Ricci Massimo, D’Argenio Christian, Caruso Salvatore e Festa Francesca quest’ultima per la categoria giovanissime. Nella giornata di sabato grande prova al fioretto per l’atleta Isernia Matteo, a chiudere la competizione con la gara di spada categoria bambine l’atleta D’Angelo Sonia. Un fine settimana davvero importante per la sezione scherma della Podjgym PuntoNett dei maestri Carmelo Alvino, Luongo Francesco e Falzo Antonio visto e considerato che anche per la gara finale di fioretto under 23 svoltasi in concomitanza a Foggia i due atleti qualificati Falzo Antonio e Iannaccone Alessia, hanno conseguito rispettivamente il 51° ed il 44° posto.


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy