Seconda Categoria – A.c. Salza Irpina, Preziosi: “La promozione unico obiettivo”

Seconda Categoria – A.c. Salza Irpina, Preziosi: “La promozione unico obiettivo”

Lo scorso anno non hanno raggiunto l’obiettivo promozione per pochissimo e quest’anno ci riprovano più carichi che mai. L’A.c. Salza Irpina del patron Sarno, dopo la sconfitta negli ultimi minuti della finale play-off per accedere alla prima categoria, è pronto a ripartire con lo stesso obiettivo ma con maggiore convinzione.

La volontà di vincere il campionato viene confermata anche da una campagna acquisti di tutto rispetto con innesti per ogni reparto di grande livello: il portiere Francesco Luciano, i difensori Gerardo Del Sordo e Domenico Petrarca, i centrocampisti Cristian Santosuosso, Carmine Nunziante, Carmine Curto, gli attaccanti Alfredo Iandoli ex Centro Storico, Dario D’Onofrio e Ippolito Galasso dall’Atletico San Potito.

A guidare la squadra sarà, per il secondo anno consecutivo, Annito Preziosi che dichiara senza difficoltà i propri obiettivi: “La società ha costruito questa squadra per vincere il girone e essere promossi in prima categoria, faremo di tutto per raggiungere questo obiettivo. Naturalmente sappiamo bene che sarà il campo a dirci se il lavoro che abbiamo fatto e che andremo a fare basterà a centrare la promozione, io ho grande fiducia nei ragazzi e sono soddisfatto di come lavoriamo ogni settimana“.

Domenica il primo match di campionato vedrà il Salza Irpina impegnato contro la matricola Città di Mercogliano e Preziosi ci tiene a chiarire che: “Ogni avversario che andremo a incontrare non farà sconti perchè ci sono compagini molto giovani che hanno voglia di calcio e di lottare. Sotto questo aspetto credo che noi siamo migliorati molto e la società ha fatto di tutto per creare una squadra con più personalità e carattere“.

Anche il vice presidente Gerardo Luciano sottolinea che: “Insieme al presidente Sarno, al segretario Foresta e al direttore sportivo Preziosi abbiamo costruito una squadra per vincere. Io sono salzese “adottivo”, essendo di Solofra, e in poco tempo abbiamo creato una famiglia. Lo scorso anno c’è mancato un pò di carattere e quest’anno abbiamo cercato di migliorare la rosa cercando giocatori che possano offrire un pò più di esperienza e cattiveria agonista in campo“.

Il direttore sportivo Luigi Preziosi punta l’attenzione sugli avversari: “Quest’anno ci sarà un girone equilibrato anche se composto da diverse squadre provenienti dalla terza categoria che si sono attrezzate molto bene. Bisognerà stare attenti su ogni campo e ne abbiamo avuto ampia dimostrazione nelle amichevoli precampionato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy