Serie D – Cab Solofra: è caccia ad un’ala – pivot per la panchina, Cantelmo vicino al ritorno

Serie D – Cab Solofra: è caccia ad un’ala – pivot per la panchina, Cantelmo vicino al ritorno

E’ fissato per lunedì 31 agosto lo “start” ufficiale della nuova stagione del Cab Solofra che darà avvio al proprio raduno presso il palasport di via Santa Lucia. Gli uomini del riconfermato coach  Luca Iannaccone sono pronti a recitare un ruolo da protagonisti nel prossimo campionato di serie D la cui prima palla a due è fissata per il week end del 3-4 ottobre.  La volontà della società e dello staff tecnico in queste prime settimane di mercato è stata quella di confermare in larga parte il nucleo che l’anno scorso ha dominato il campionato: dalla coppia sotto canestro formata da Vincenzo Di Lauro e capitan Giovanni Esposito passando per il settore esterni che vedrà ancora la presenza di Luca Coppola (sarà l’allenatore anche della squadra gialloblu under 18), Giovanni Napodano, Fabio Iannicelli (si prospetta anche un suo impiego da guardia e  non solo da play), Daniele Lambiase,  Nicola Gasparri oltre ai vari De Benedictis ed Angelo Troisi e Tommaso Tammaro. Una trattativa  che potrebbe chiudersi nelle prossime settimane è quella con Paolo Cantelmo che coi conciari ha già disputato due tornei. L’ex Vito Lepore è in uscita da Roccarainola (che ripartirà dalla Promozione e dove si parla di totale rifondazione) e le parti, come già annunciato dal presidente Gerardo Pisano, sono in contatto.

L’ultimo tassello riguarda la scelta di un terzo lungo  che dovrà garantire minuti di qualità e quantità al duo Esposito – Di Lauro visto l’addio di Enrico De Vito che per motivi di studio si trasferirà a Torino. La dirigenza è al lavoro per individuare un elemento che possa fare al caso di Solofra. Le idee su cui lavorare ci sono. Quel che è certo è che si punterà su un elemento di provato affidamento. E i colpi a sorpresa potrebbero non mancare

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy