Sidigas, a Trento per la settima perla

Sidigas, a Trento per la settima perla

Commenta per primo!

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>“La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare…”. </span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Così recitano i versi di una nota canzone di Lorenzo Cherubini. Parole e musica che dovranno fare da cornice al vestito da sera che la Sidigas indosserà domani, nell’anticipo delle 20.30, valido per la quinta giornata di ritorno della serie A Beko.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Gli uomini di coach Sacripanti faranno visita alla forte e organizzatissima Dolomiti Energia Trento, appaiata a quota 22 in classifica proprio con il sodalizio biancoverde.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>All’andata terminò con una vittoria convincente dei lupi, forse la prima gara in cui si erano cominciati a intravedere spiragli della vera Sidigas.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Da allora è cambiato molto in casa Avellino. Restyling totale in cabina di regia, infortuni alle spalle e quadratura del cerchio, fattori che hanno consentito di scalare la classifica grazie, soprattutto, alle ultime sei vittorie consecutive.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Poche novità, invece, in casa bianconera.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Organizzazione di gioco invidiabile, squadra quadrata e roster confermatissimo, nonostante le trasferte e gli sforzi della “trappola” EuroCup, che ha visto l’Aquila comunque protagonista e qualificata al turno successivo.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Coach Buscaglia dovrà però fare a meno dell’ala grande Baldi Rossi, autore finora di un ottimo campionato e protagonista di una evidente crescita nel corso della stagione, frenato da un infortunio al ginocchio.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>La Dolomiti Energia fa leva su giocatori di grande affidamento e rendimento come l’oriundo Forray, dotato di ottima personalità e visione di gioco, Wright, lungo tra i migliori del campionato, tuttofare, dalla meccanica di tiro discutibile, ma efficace, l’ala Pascolo, non bello da vedere, ma capace di pregevoli movimenti spalle a canestro e Lockett, esterno fisico e atletico.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Da non sottovalutare, poi, la potenza e la versatilità di Sutton, la malizia del play di Battipaglia Poeta, la freschezza e il talento cristallino della promessa Flaccadori e la mano educatissima della guardia Sanders.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Roster completato dall’ex Lechthaler, centro tutta grinta e legna, dai giovani Lofberg, Bertocchi e Bellan.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>La Sidigas potrà contare sull’apporto di Joe Ragland, di ritorno dagli States per un grave lutto familiare. Il play biancoverde raggiungerà la squadra a Verona e si unirà ai compagni nel viaggio direzione Trento.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>Avellino va a caccia del record di vittorie consecutive nel massimo campionato italiano.</span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″>I record, però, lasciano il tempo che trovano. Sarà importante vincere per superare Trento in classifica e avvicinare ancora di più i piani alti, confermando di non soffrire la vertigine e di affrontare senza timori un calendario rovente in questa fase della stagione. </span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″> </span></span>

<span style=”line-height: 107%;font-family: ‘Times New Roman’,serif;font-size: 12pt”><span style=”color: #000000″> </span></span>

 <br>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy