Sidigas, al PalaBigi per sovvertire da subito il fattore campo

Sidigas, al PalaBigi per sovvertire da subito il fattore campo

Lupi carichi e pronti ad affrontare la Grissin Bon Reggio Emilia in gara1 della semifinale playoff

Commenta per primo!

Vigilia carica di entusiasmo, ma allo stesso tempo di concentrazione per la Sidigas Avellino, che si prepara ad affrontare la seconda storica semifinale playoff della sua lunga militanza in massima serie.

Avversario temibile e solido la Grissin Bon Reggio Emilia, seconda in regular season, che si è sbarazzata abbastanza agevolmente nei quarti di finale della delusione Dinamo Sassari con un secco 3-0.

Roster atipico per costruzione quello reggiano, che ha puntato, come da tradizione nelle ultime stagioni, su un solido pacchetto italiani, formato dai gioielli Della Valle e Polonara, dal cecchino Aradori, dal play Stefano Gentile, fratello del più conosciuto Alessandro, leader di Milano, e dal suo back up De Nicolao, un lusso per la panchina.

L a Grissin Bon fa poi affidamento su un nucleo di atleti di alto livello provenienti dall’Est Europa, già affermati nel vecchio continente o in rampa di lancio: i lituani Darijus Lavrinovic, lungo versatile con mano educatissima e tecnica sopraffina e Kaukenas, tiratore mortifero, ex Siena, che non ha bisogno di presentazioni; il bielorusso Veremeenko, centro di sostanza, dotato di buona conoscenza del gioco ed esperienze anche in Eurolega; i lettoni Silins, ottimo tiratore da oltre l’arco dei 6,75 e Strautins, prospetto talentuoso; il centrone Golubovic, gigante serbo di 115 chili distribuiti su 212 cm, macchinoso, ma prezioso sotto le plance.

Unico atleta a stelle e strisce il playmaker Needham, nuova aggiunta per i playoff e autore di un’ottima stagione in Bundesliga con 15 punti e 3,8 assist di media a partita.

Coach Menetti, dunque, può vantare una panchina lunghissima, di spessore, caratteristica che permette ai biancorossi di mantenere sempre alti i ritmi, la pericolosità offensiva e l’intensità difensiva.

La Sidigas vuole tentare il colpaccio al PalaBigi, provando a ribaltare già in gara1 il fattore campo e prospettando scenari davvero interessanti per il prosieguo della serie.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy