Sidigas, Bucchi e l’alternativa

Sidigas, Bucchi e l’alternativa

“Un’offerta di Avellino la prenderei in considerazione, è una piazza dalla grande tradizione”. Rispondeva così (telefonicamente) qualche giorno fa Pino Sacripanti alla domanda su una sua disponibilità ad accettare la panchina della Scandone. Secondo quanto si apprende dalla rete, l’ex tecnico di Cantù ieri è stato ricevuto negli uffici Sidigas dall’A.d. De Cesare che gli ha illustrato il progetto per la prossima stagione. Le ore in corso saranno di riflessione per la proprietà biancoverde che comunicherà entro il fine settimana (salvo imprevisti) la scelta del nuovo allenatore. La scelta sembra essersi ridotta a Bucchi o Sacripanti. Il primo dovrebbe liberarsi dal contratto che lo lega all’Enel Brindisi per un altro anno mentre il secondo è a caccia di una panchina per la prossima stagione. Se sarà Bucchi il prescelto (col placet di Fernando Marino), in Puglia potrebbe arrivare  uno tra Dalmonte o Sacripanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy