Sidigas, tradizione favorevole nei derby

Sidigas, tradizione favorevole nei derby

Tradizione favorevole quella nei derby casalinghi con Caserta per la Sidigas Avellino. Dal ritorno in massima serie della Juve (2008), sono sei i precedenti disputatisi al PaladelMauro. La Scandone è in vantaggio negli scontri diretti per cinque successi a fronte di una sola sconfitta.

Il primo match risale al 18 gennaio 2009 quando la Pepsi guidata in panchina da Frates (adesso head coach degli irpini) venne travolta dall’allora Air allenata da Markovski per 80-58.Decisivo l’ultimo quarto chiuso con un parziale di 30-13. Mvp in quel caso fu Warren con 27 punti e 10 rimbalzi.

Fattore casalingo rispettato anche nel campionato successivo. I 18 punti di Dee Brown guidarono al trionfo il 19 dicembre 2009 Avellino si impose per 73-66, interrompendo una precedente striscia di quattro stop consecutivi.

Equilibrato ed avvincente il confronto tra irpini e casertani nell’annata 2010-2011. La Pepsi di Fabio Di Bella, mattatore tra gli ospiti con un 5/6 dalla lunga distanza, dovette alzare bandiera bianca al cospetto dell’Air per 79-68 nonostante il dominio nel secondo e terzo quarto del match.

La serie dei derby nel periodo natalizio viene confermata dodici mesi: il 27 dicembre 2011 l’Otto Caserta si arrende all’Air di Frank Vitucci per 84-74. Green e Dean trascinano i lupi rispettivamente con 23 e 25 punti.

Nella travagliata stagione 2012-2013, Caserta riesce a sfatare il tabù, facendo suo il derby col punteggio finale di 84-86, spinta dai 20 punti di Marco Mordente e i 17 di Stefano Gentile. La Sidigas ritorna ad imporre il dominio del fattore campo nell’ultimo precedente, il 16 novembre 2013. Gli avellinesi battono 76-70 i cugini bianconeri: Koko Ivanov (fratello del Dejan) iscriverà a referto 15 punti con altrettanti rimbalzi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy