Taranto e Modena su Carlo Musa ma l’Avellino fa muro. Società a lavoro per il ruolo di direttore generale

Taranto e Modena su Carlo Musa ma l’Avellino fa muro. Società a lavoro per il ruolo di direttore generale

di Redazione Sport Avellino

Difficile poter immaginare attualmente il futuro dell’Avellino Calcio. Sicuramente la società è già a lavoro per allestire lo staff per la prossima stagione tra i professionisti di Serie C. Quasi sicuramente si dovrebbe ripartire da Giovanni Bucaro sulla panchina dei biancoverdi dopo il successo ottenuto in questa stagione, con la possibilità di potersi mettere alla prova nella terza serie del calcio italiano, discorso diverso per Carlo Musa. Il giovane diesse ha dovuto lavorare molto per guadagnarsi la fiducia della tifoseria irpina, scettica sul suo nome data la poca esperienza. Se in un primo momento, il giovane diesse, ha avuto problemi ad ambientarsi inizialmente, sommerso dalla critiche per via di alcune scelte poco azzeccate, nel girone di ritorno Musa è riuscito a mettersi in mostra portando in Irpinia calciatori di valor che hanno contribuito alla rimonta in classifica.

Nelle ultime ore sono tante le squadre che stanno sondando la possibilità di aggregare fra le proprie fila Carlo Musa, in primis il Taranto e Modena, nonostante la chiusura, a parole, del presidente Mauriello.

Sicuramente la società biancoverde è a lavoro per comprendere il futuro da seguire tra le fila gestionali della formazione biancoverde: ci sarebbe la possibilità d’introdurre la figura del direttore generale all’interno dello staff, ruolo finora non ricoperto da nessuno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy